FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Serie A, tutte le emozioni della 28esima giornata

Le foto più belle dai campi del nostro campionato

Serie A, tutte le emozioni della 28esima giornata

INTER-PALERMO 3-1
Torna a vincere in campionato l'Inter di Mancini restando in corsa per il terzo posto a -5 dalla Roma. A San Siro, i nerazzurri hanno superato 3-1 il Palermo di Iachini lasciando i rosanero a un solo punto dalla zona retrocessione. Vantaggio all'11' con un diagonale millimetrico di Ljajic, raddoppiato al 23' da una spaccata di Icardi. Vazquez al 45' riapre i giochi, ma nella ripresa con il Palermo sbilanciato è arrivato il tris di Perisic (54').

ATALANTA-JUVENTUS 0-2
La Juve risponde al Napoli e torna a +3 sugli azzurri in classifica grazie al successo per 2-0 contro l'Atalanta. A Bergamo è una zampata di Barzagli al 24' del primo tempo a incanalare il match. Una partita sempre in controllo dei bianconeri, con i padroni di casa che solo nella ripresa provano a farsi avanti, anche se Buffon non corre grossi rischi. Nel finale, poi, arriva la rete del neo entrato Lemina a chiudere i conti al 41'.

SASSUOLO-MILAN 2-0
Il Mapei Stadium si conferma tabù per il Milan, che perde 2-0 contro il Sassuolo e dice addio alle residue speranze di terzo posto. Rossoneri padroni del campo nei primi 25', con occasioni a ripetizione per Honda, Antonelli e Kucka. Al 27' sono però i neroverdi a passare con Duncan. Il Milan sparisce dal campo e al 72' Sansone raddoppia. Mihajlovic protesta per un fallo di Biondini su Bertolacci e viene espulso. La Roma, terza, è a 9 punti.

GENOA-EMPOLI 1-0
Respira il Genoa, che vince 1-0 contro l'Empoli grazie alla rete al terzo minuto della ripresa di Rigoni e rimane a cinque punti di distanza dalla zona retrocessione. Partita arrembante dei rossoblù anche se la svolta decisiva è arrivata con l'ingresso nel secondo di tempo di Cerci, che ha dato più spessore all'attacco. Male l'Empoli, al quarto ko consecutivo e in partita solo nel finale con l'ingresso di Saponara.

FROSINONE-UDINESE 2-0
Il Frosinone supera l'Udinese e si rilancia nella corsa verso la salvezza. Al Matusa finisce 2-0 per la squadra di Stellone, che con un gol per tempo regola senza troppa difficoltà i friulani. Daniel Ciofani, con un destro dal limite dell'area, sblocca la partita al 12' mentre nella ripresa arriva il bis firmato Blanchard (60'), bravo a infilare Karnezis con un colpo di testa terminato all'angolino.

TORINO-LAZIO 1-1
Al Torino non basta la zampata di Belotti, al 12' del primo tempo. La Lazio pareggia in casa dei granata riagguantando il pareggio grazie a un calcio di rigore trasformato da Biglia nella ripresa. La squadra di Ventura gioca un ottimo primo tempo, ma Immobile fallisce dal dischetto tirando sopra la traversa. Decisivo l'ingresso di Keita, che si procura un rigore per fallo di Molinaro. Nel finale Marchetti salva su Immobile.

NAPOLI-CHIEVO 3-1
Il Napoli supera il Chievo in rimonta e aggancia momentaneamente la Juve in testa alla classifica. Al San Paolo finisce 3-1 per la squadra di Sarri, che va sotto dopo due minuti (destro di Rigoni) ma è brava a ribaltare il risultato già nel primo tempo: Higuain, servito da Ghoulam, pareggia al 6'; Chiriches infila il 2-1 di testa al 38'. Nella ripresa i partenopei chiudono la gara al 70' grazie alla rete di Callejon.

VERONA-SAMPDORIA 0-3

Nel secondo anticipo della 28a giornata di Serie A, la Sampdoria batte 3-0 il Verona al Bentegodi e si toglie dalle sabbie mobili della zona retrocessione. Primo tempo fantastico della squadra di Montella, che sblocca il match con Soriano (6'), raddoppia con Cassano (11') e chiude la pratica con una fantastica girata di Lazaros (30'). L'Hellas è pericoloso solo con Toni e ora la Serie B è davvero dietro l'angolo.

ROMA-FIORENTINA 4-1
Nel primo anticipo della 28a giornata di Serie A, la Roma travolge la Fiorentina per 4-1 e rimane solitaria al 3° posto. L'equilibrio è spezzato dal El Shaarawy al 22' (assist di Salah in fuorigioco). Tre minuti e l'egiziano raddoppia. Perotti cala il tris al 38'. Nel recupero Digne stende Tello in area: rigore che Ilicic trasforma. Nella ripresa chiude Salah (13'). Settima vittoria di fila per i giallorossi, ora a -2 dal Napoli e -5 dalla Juve.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali