FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Juve, occhi su Dahoud: ecco chi è il gioiellino del Borussia Moenchengladbach

Il centrocampista tedesco nuovo obiettivo dei bianconeri

Juve, occhi su Dahoud: ecco chi è il gioiellino del Borussia Moenchengladbach

Centrocampista centrale, di raccordo tra attacco e difesa. All'occorrenza trequatista. In caso di necessità (due volte in Bundes, una in Champions) abbassato in mediana a protezione della linea di difesa. Sa interrompere l'azione avversaria, cattura palloni preziosi, è rapido a far ripartire la manovra, gioca con entrambi i piedi e ha una buona visione di gioco. In tutto 12 partite in campionato e 4 in Champions (con due gol e due assist) per Mahmoud Dahoud, centrocampista tedesco di origini siriane classe 1996 (è nato il primo gennaio), gioiellino del Borussia Moenchengladbach, in evidenza - dopo un avvio di stagione con pochi minuti giocati - grazie all'arrivo sulla panchina dei tedeschi di André Schubert.

Proprio in Europa Dahoud ha incrociato due volte la Juve e coi bianconeri non è certo passato inosservato, tanto che Beppe Marotta ne ha prontamente parlato coi dirigenti del Gladbach. Il costo? Già lievitato: ora come ora - fonte Transfermarkt - dai 2,5 mln si è passati ai 4 mln. Il suo contratto col Borussia è in scadenza nel giugno 2018: su di lui non c'è solo la Juve, ovviamente, ecco perché la cifra è destinata a salire. Ecco perché prima si chiude e meglio è: Marotta è pronto a scommettere sulle sue doti. Già a gennaio, al più tardi a giugno.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali