> Tgcom24 > Sport > mercato > Napoli, Cavani al Chelsea per 58 milioni di euro
7.6.2013

Napoli, Cavani al Chelsea per 58 milioni di euro

Mourinho convince il Matador: gli azzurri puntano Dzeko, Astori e Nainggolan

16:37 - Il Chelsea si muove forte su Cavani e in questo momento ha sorpassato il Real Madrid nel gradimento delle proposte arrivate a vario titolo a De Laurentiis. E anche il Matador sta decidendosi ad accettare il corteggiamento di Mourinho. La differenza, rispetto agli spagnoli, il club di Abramovich la sta facendo con la sua offerta che non prevede obbligatoriamente contropartite tecniche, ma soltanto contanti.
Quella famosa clausola di 63 milioni più i vari premi di valorizzazione ai precedenti club del giocatore per arrivare quasi a 70, che il Chelsea chiede ovviamente di trattare, ma comunque senza l'obbligo di accettare in cambio giocatori, anche se al Napoli, sia Ivanovic che Ramires e in seconda battuta Torres, non dispiacerebbero. Il Real invece non ha la volontà di trattare solo a soldi, a De Laurentiis ha proposto una lista di giocatori tra cui l'attaccante esterno Callejon, per abbassare i costi dell'operazione. Che poi avrebbe comunque tempi lunghi per l'attesa dell'insediamento di Ancelotti come nuovo tecnico, tramite indennizzo milionario al Paris St Germain, il caso del rinnovo del contratto dello scalpitante Cristiano Ronaldo e delle possibili strategie d'attacco a Gareth Bale senza dimenticare i 18 milioni che saranno spesi per l'acquisto del centrocampista Kondogbia.

Allora Cavani verso il Chelsea di Mourinho è una virata degli ultimi giorni che si sta concretizzando, anche perché il giocatore ha dato mandato ai suoi agenti di non allungare di troppo i tempi del suo trasferimento dal Napoli. Così, con i soldi inglesi del Matador - tra 55 e 58 milioni si dovrebbe chiudere -, De Laurentiis proverà a far partire la rivoluzione sul mercato per accontentare Benitez. E Edin Dzeko è il primo obbiettivo dichiarato del patron napoletano per sostituire Cavani. Si può fare sui 25 milion di euro. Il resto sono obbiettivi altrettanto chiari: Astori su tutti per la difesa al posto di Campagnaro; Nainggolan, un altro cagliaritano o Mascherano per il centrocampo e Cerci sugli esterni del nuovo 4-2-3-1. Con la concorrenza forte alla Juve su Zaza, ex Ascoli, di ritorno dal prestito alla Sampdoria. Le alternative nei vari ruoli, ovviamente non mancano.
PAOLO BARIGGIA
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile