> Tgcom24 > Sport > mercato > Calciomercato, tutte le trattative in corso
2.6.2013

Calciomercato, tutte le trattative in corso

tempo reale

Segui gli aggiornamenti in tempo reale

foto SportMediaset
Correlati

02/06 LE NEWS DI GIORNATA

24:00 MILAN: ALLEGRI RESTA

Massimiliano Allegri resta l'allenatore del Milan. Dopo il vertice a Villa San Martino ad Arcore, Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e il tecnico livornese hanno trovato l'accordo per continuare il rapporto di lavoro "parlando del tipo di gioco che il Milan dovrà praticare e sulla rosa della prossima squadra - si legge in un comunicato ufficiale del patron rossonero. Il rapporto con l'allenatore continua con fiducia assoluta e reciproca stima".

22:30 NAPOLI: GOMEZ

Il sito della Bild lancia una bomba di mercato: Mario Gomez lascia il Bayern Monaco per passare al Napoli. Il suo agente Uli Ferber avrebbe incontrato varie volte i dirigenti azzurri nelle ultime settimane e avrebbe raggiunto un accordo per un contratto triennale.

19:06 ZENIT: TYMOSHCHUK

Dopo tre anni e mezzo al Bayern Monaco, Anatoliy Tymoshchuk torna allo Zenit San Pietroburgo dove aveva già giocato dal 2007 al 2009. Il centrocampista ucraino si è legato al club con un contratto di due anni.

19:04 INTER: PAULINHO

L'Inter potrebbe tornare alla carica per Paulinho, centrocampista inseguito da almeno un anno. Il Corinthians è pronto a farlo partire, a patto che arrivi un'offerta adeguata: "Fino ad ora non abbiamo alcuna offerta da nessuna società - dice Edu Gaspar, ds del club brasiliano, a fcinternews.it -. L'ultima proposta dell'Inter fu a gennaio. Se Paulinho vorrà andare via, non lo fermeremo. Naturalmente, con un'offerta che soddisfi il giocatore come anche la nostra società".

19:00 NAPOLI: ZUNIGA E BEHRAMI

Aurelio De Laurentiis non considera l'ipotesi di perdere Cavani. Il presidente del Napoli, su Twitter, si è concesso ai tifosi: "Cavani? Ha un contratto per altri 4 anni e una clausola di 63 milioni. Abbiamo ricevuto delle offerte, ma a cifre molto più basse". Parlando di mercato, De Laurentiis ha spiegato che "Zuniga e Behrami rimangono".

16:28 NAPOLI: FELLAINI

Il Napoli è sulle tracce di Marouane Fellaini, centrocampista offensivo dell'Everton e della nazionale belga. Classe '87, Fellaini - secondo il Corriere dello Sport - rientrerebbe nella lista mercato di Rafa Benitez. Reduce dalla sua miglior stagione (30 presenze e 11 reti in Premier) con la maglia dei Toffees, Fellaini ha una clausola rescissoria di 24 milioni di sterline (pari a poco meno di 30 milioni di euro).

16:20 AL NASR: ERIKSSON

Sven Goran Eriksson non succederà a Walter Zenga. La precisazione arriva direttamente dal club degli Emirati Arabi dove l'ex allenatore svedese della Lazio ricopre il ruolo di direttore tecnico. "Eriksson ha offerte dalla Cina" ha aggiunto l'Al Nasr.

16:15 CITY: PELLEGRINI

Il nuovo allenatore del Manchester City Manuel Pellegrini, che ieri ha ufficializzato l'addio al Malaga e nei prossimi giorni sarà in Inghilterra per chiudere la trattativa che lo riguarda, avrà a disposizione un budget di 100 milioni di sterline, circa 116 milioni di euro, da spendere sul mercato. Lo scrive, sia nell'edizione in edicola che su quella online, il 'Daily Star', ricordando che il patron dei 'citizens', lo sceicco e uomo d'affari degli Emirati Arabi Khaldoon Al Mubarak ha fatto una promessa in tal senso, e intende mantenerla. Diversi gli obiettivi di mercato del club inglese. Da Cavani a Marquinhos (che piaceva tantissimo all'ex tecnico Mancini), a Fernandinho e Jesus Navas.

16:00 NAPOLI: CAVANI

"Napoli è il suo futuro? Napoli è il mio presente. Mi godo i successi di squadra e quelli personali raggiunti grazie a questo club. Nessuno è in grado di prevedere il futuro. Oggi sono felice". Lo dichiara Cavani in un'intervista rilasciata al Corriere del Mezzogiorno. Sull'eventualità di una sua cessione, il Matador non si sbilancia: "Per ora sono un giocatore del Napoli, non mi risulta ci siano offerte di questo tipo". Discorso analogo anche per quanto riguarda un possibile adeguamento dell'ingaggio, rilanciato da De Laurentiis qualche giorno fa. "Sono cose che leggo solo sui giornali - ha commentato Cavani - ma ora penso ad altro".

15:05 PARMA: DONADONI

Roberto Donadoni spegne forse una volta per tutte le sempre più insistenti voci di mercato che lo vedono lontano da Parma. L'allenatore lo fa attraverso il sito ufficiale del club ducale: "Ribadisco ancora una volta a scanso di equivoci che resto al Parma. Qui mi trovo bene, c'è piena sintonia con il Presidente Ghirardi e con Leonardi e ho un contratto per altri due anni. Visto le voci che continuano a circolare, ci tengo a dire questo ancora una volta pubblicamente, per rispetto del club, della squadra e di tutti i tifosi. Siamo a giugno, ho già pianificato la prossima stagione con il Parma. Una società che considero di assoluto livello e che non avrei dunque motivo di lasciare".

15:00 CHELSEA: MOURINHO

"Mourinho andrà al Chelsea": appena rieletto alla presidenza del Real Madrid, Florentino Perez ufficializza l'addio del tecnico portoghese. "L'accordo - secondo le parole di Perez riportate da Sky Sport News - tra l'allenatore e il club londinese è stato già raggiunto. Mou tornerà in Premier League".

13:40 SCHALKE: GORETZKA

Lo Schalke 04 continua a puntare sui giovani. Acquistato dal Bochum (club di serie B) il promettente centrocampista Leon Goretzka, classe '95, reduce da un'annata dove in 39 presenze totali ha realizzato 4 reti. Soffiato alla concorrenza dei grandi club europei, tra cui la Juve, Goretzka è stato pagato 4 milioni di euro.

13:20 ROMA: TOTTI

Ancora nessuna novità sul rinnovo di Francesco Totti, in scadenza nel 2014. La Roma al momento ha altre priorità (allenatore in primis) prima di affrontare la situazione relativa al capitano. Dalla società fanno sapere che per il rinnovo (almeno per un'altra stagione) non ci saranno problemi. Da rivedere invece l'ingaggio, con Totti che attualmente guadagna 5 milioni di euro.

13:00 AL NASR: ZENGA ESONERATO

Walter Zenga, allenatore dell'Al Nasr, è stato esonerato dal club che milita nel campionato degli Emirati Arabi Uniti. L'ex portiere dell'Inter paga i risultati deludenti, con la squadra finita solo sesta in campionato. Il club ha annunciato di aver esonerato il tecnico italiano nonostante avesse ancora un anno di contratto. i dirigenti dell'Al Nasr stanno valutando tre allenatori come possibili sostituti di Zenga.

11:45 BOLOGNA: GILARDINO

E' ancora lontano l'accordo tra Bologna e Genoa per Alberto Gilardino. L'attaccante che il 5 luglio prossimo compirà 31 anni ha espresso la volontà di restare alla corte di Pioli ma Preziosi non è disposto a prezzi di favore. Arrivato in prestito oneroso dal Genoa, Gilardino nell'ultimo campionato ha messo a segno 13 reti. Il Bologna offre poco più di un milione di euro più le metà di Acquafresca e Rodriguez, Preziosi per il momento gioca al rialzo.

11:40 UDINESE: QUINTERO

In entrata, l'Udinese dovrebbe prendere Ivan Kelava, portiere della Dinamo Zagabria, destinato a fare da secondo a Brkic. Piace Quintero. L'Udinese vorrebbe portarlo a Udine, ma gli 8 milioni chiesti dal Pescara sono troppi. I friulani sarebbero disposti a metterne sul piatto uno per metà cartellino. La distanza è ancora grande.

11:32 UDINESE: BASTA E DANILO

Altra partenza quasi scontata in casa Udinese è quella di Basta, il cui valore e' stimato sui 10 milioni di euro. Piace a Roma e Inter. L'ultimo gioiellino di cui il club friulano potrebbe disfarsi è Danilo, il difensore brasiliano ha attirato le attenzioni dei grandi club dopo le ottime prestazioni delle ultime due stagioni. In pole per lui ci sarebbe la Fiorentina.

11:27 UDINESE: BENATIA

Praticamente certo l'addio di Benatia. Il difensore franco-marocchino dell'Udinese scalpita per andare su altri lidi. Già all'inizio della scorsa stagione aveva cominciato a prestare l'orecchio alle sirene dei grandi club e l'Udinese non sembra essere intenzionata a tenersi in casa un giocatore che non vuole più indossare la maglia bianconera. Il passato insegna. Il cartellino del giocatore è valutato sugli 11 milioni di euro, ma non è da escludersi che per accontentarlo l'Udinese possa fare qualche sconto, magari in cambio di una contropartita tecnica. Il Napoli ha messo gli occhi da tempo sul centrale bianconero, ma negli ultimi tempi si è inserita però anche la concorrenza della Roma, che vedrebbe in Benatia il nome ideale per rinforzare un reparto apparso quest'anno un po' in difficoltà.

11:21 LAZIO: PETKOVIC

Prolungamento e ritocco dell'ingaggio. Dopo la vittoria della Coppa Italia, che corona una stagione più che positiva, Vladimir Petkovic incontrerà in settimana Claudio Lotito per allungare il suo contratto con la Lazio. L'allenatore dalle tre cittadinanze (bosniaca, croata e svizzera) resterà a Roma fino al 2015 (contratto allungato di un anno) con uno stipendio che passerà dagli attuali 600mila euro a poco più di un milione.

11:12 NAPOLI: CAVANI

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Edinson Cavani cercherebbe una nuova casa a Napoli. Per questa operazione l'attaccante uruguaiano avrebbe incaricato la nuova compagna, Maria Rosaria Ventrone. Un indizio che potrebbe far pensare alla permanenza in azzurro anche per la prossima stagione, nonostante gli interessi, per ora poco concreti, di Real Madrid, Chelsea e Manchester City.

11:07 SPARTAK MOSCA: TINO COSTA

E' praticamente concluso il trasferimento di Tino Costa dal Valencia allo Spartak Mosca. Secondo Cadena Cope, citata da Marca, il centrocampista argentino è soltanto il primo di una lunga lista di giocatori che lascerà il Mestalla, a causa della crisi economica che grava sul club. La cessione di Costa porterà nelle casse del Valencia circa 7 milioni di euro e il giocatore firmerà un contratto di 4 anni. Già la scorsa estate l'argentino, al Valencia dal 2010, era stato vicino allo Spartak, quando ancora l'allenatore era Unai Emery (ora al timone c'è Karpin).

11:05 CITY: JESUS NAVAS

Il City ha deciso di virare su Jesus Navas, esterno destro d'attacco del Siviglia e simbolo del club essendo cresciuto nel settore giovanile. I dirigenti inglesi hanno già parlato con Monchi, ds degli andalusi, e per ora c'è una sostanziosa differenza tra l'offerta, 24 milioni di euro, e la richiesta, 30.

11:03 REAL MADRID: BALE

Gareth Bale non è vendita, a nessun prezzo. Questa la clamorosa scelta del Tottenham, che toglie dal mercato il suo fuoriclasse. Freddate dunque le speranze del Real Madrid, alla ricerca di un campione per rispondere al colpo Neymar del Barcellona. Il nome potrebbe però non essere quello del gallese, dal momento che gli Spurs non sembrano intenzionati a cederlo, anche in caso di rifiuto del giocatore a rinnovare il contratto.

11:00 INTER: FLAMINI

Il futuro di Mathieu Flamini potrebbe essere ancora a Milano. Sulla sponda nerazzurra però. In scadenza di contratto, il centrocampista francese strizza infatti l'occhio a Mazzarri in attesa di capire chi sarà il prossimo allenatore del Milan. Se Allegri rimarrà in rossonero, suo malgrado, Flamini farà le valigie e potrebbe cedere alla corte di Mazzarri, che per lui ha pronto un posto da titolare nella sua Inter. LEGGI L'APPROFONDIMENTO

10:45 CHELSEA: MOURINHO UFFICIALE

E' ufficiale: Josè Mourinho torna al Chelsea. L'annuncio lo ha dato il sito ufficiale della Premier League precedendo di un giorno quello della squadra londinese. Una sorta di gaffe perché la nota è stata pubblicata nella notte, ma con la data di lunedì 3 giugno e con delle x al posto degli anni di contratto. Poi dopo qualche minuto è sparita, ma la notizia si è sparsa. Lo Special One torna a Stamford Bridge dopo cinque anni.

09:05 REAL MADRID: HEYNCKES

L'allenatore del Bayern Monaco Jupp Heynckes, che lascerà il club bavarese con cui ha appena realizzato una storica tripletta (Bundesliga, Champions e Coppa di Germania), svelerà il proprio futuro in una conferenza stampa che terrà martedì. Lo ha detto lo stesso Heynckes nel dopo-partita della finale vinta contro lo Stoccarda, precisando che l'evento si terra' al centro di allenamento del Bayern. "Ho deciso di fare questa conferenza stampa martedì - ha detto Heynckes - e solo in quel momento parlerò del mio futuro". Heynckes, 68 anni, non ha mai nascosto il desiderio di tornare in Spagna, dove in passato ha allenato Real Madrid (vincendo una Champions), Athletic Bilbao e Tenerife. Al suo posto sulla panchina del Bayern arriverà Pep Guardiola.

01/06 LE NEWS DI GIORNATA

23:45 CITY: PELLEGRINI

Manuel Pellegrini si avvicina alla panchina del Manchester City. Il Malaga ha dato l'ok al tecnico cileno per parlare ufficialmente con il club inglese.

21:00 MILAN: ALLEGRI

E' confermato: domenica sera, nella villa di Berlusconi ad Arcore, si terrà la cena tra il patron del Milan, il tecnico Allegri e l'ad Galliani. Lo ha fatto sapere il club rossonero. Era stato lo stesso Berlusconi venerdì, in una telefonata nel corso di 'Mattino Cinque', ad annunciare il vertice, decisivo per il futuro dell'allenatore. "Da lì verrà fuori la soluzione, che non è difficile da trovare se tutti si metteranno una mano sulla coscienza".

20:15 REAL-JUVE: HIGUAIN

Gonzalo Higuain ha salutato il Real Madrid con il gol che ha dato il via al 4-2 dei "Blancos" sull'Osasuna nell'ultima giornata di campionato della Liga. "Ho deciso di andarmene da qui. Non è per i fischi, ma per altri motivi che non dirò", ha annunciato a fine partita l'attaccante argentino. Quale destinazione? "Non so ancora dove andrò. C'è stata l'offerta della Juve, ma ne ho anche altre", ha risposto il "Pipita".

19:30 NAPOLI: INLER

Gokhan Inler non lascia il Napoli. Questo emerge da quanto dichiarato oggi dal giocatore: “Si è scritto molto su di me, ma non ho intenzione di andare via – così il centrocampista svizzero al sito svizzero Blick – anzi, probabilmente prolungherò il contratto. Dal momento che Benitez mi voleva già quando allenava il Liverpool, escludo la possibilità di un trasferimento altrove”. Inler è stato spesso accostato al Galatasaray, e ultimamente anche all’Inter: pare fosse uno dei giocatori azzurri che Mazzarri vuole portare a Milano. L’intervista di oggi tuttavia pare chiudere tutte le porte a possibili trattative.

18:50 JUVE: MARCHISIO/JOVETIC

Interessa, molto, a Monaco e Manchester United. E una sua cessione sarebbe utile per finanziare l'arrivo del top player. Il futuro di Marchisio, però, stando alle parole di Marotta dovrebbe essere ancora bianconero. "Claudio incedibile? Conta la volontà del giocatore e lui ha il Dna juventino", spiega l'a.d., che poi conferma l'interesse per Jovetic, obiettivo principale per l'attacco: "E' presto, abbiamo fatto dei sondaggi ma non con la Fiorentina".

17:55 FIORENTINA: THEREAU

Théréau giocherà la prossima stagione con la maglia della Fiorentina. Manca davvero poco alla chiusura della trattativa che porterà in viola l'attaccante francese. Oltre a un conguaglio economico, il Chievo dovrebbe avere come contropartita tecnica uno tra Seferovic (attaccante reduce da una buona seconda parte di stagione col Novara in serie B) e Acosty (esterno offensivo ghanese, al rientro dopo l'esperienza in prestito alla Juve Stabia).

17:25 CITY: ISCO

Il Manchester City non entrerà nell'asta per Isco. Nonostante Manuel Pellegrini, prossimo a divenire allenatore dei citizen, abbia richiesto esplicitamente l'acquisto del talento del Malaga, la dirigenza inglese non è intenzionata ad accontentarlo. Diversi i giocatori in rosa che possono ricoprire il ruolo di mezzapunta: da Silva a Nasri, passando per Millner e Aguero. Per Isco diventa quindi sempre più probabile un futuro nel Real Madrid, che al Malaga ha offerto 20 milioni più Callejòn.

17:15 ZENIT: ABATE

Lo Zenit di Spalletti torna alla carica per Ignazio Abate. Secondo il quotidiano russo Izvestia, sono stati riallacciati i contatti con Andrea D'Amico, procuratore del 26enne difensore del Milan. Abate è stato vicino allo Zenit già lo scorso gennaio ma Galliani rifiutò un'offerta di 12 milioni.

15:30 MILAN: ALLEGRI

''Max mi ha telefonato ieri sera e mi ha dato una bella notizia: che non cambiera' e rimarra' sulla panchina del Milan. Io ne ero convinto, perche' ha tutti i tifosi dalla sua parte''. Lo ha detto in conferenza stampa Andrea Camplone, allenatore del Perugia e grande amico di Allegri fin dai tempi in cui giocava da terzino nel Pescara di Galeone, a proposito delle voci su un possibile addio del tecnico livornese al Milan. ''Si', rimarra' al 100 per cento al Milan - ha detto - , ne sono certo. Gli auguro in bocca al lupo''.

13:45 PSG: BLANC

Per Laurent Blanc si profila un futuro al Psg, in caso di partenza di Carlo Ancelotti, destinazione Madrid. Lo scrive il quotidiano 'Le Parisien', sostenendo che la candidatura dell'ex ct della nazionale francese e del Bordeaux sarebbe emersa nelle ultime ore. Blanc, scrive ancora il quotidiano parigino, avrebbe incontrato recentemente il presidente del Psg, Nasser al-Khelaifi il quale gli avrebbe offerto un contratto della durata di un solo anno. ''Spero di tornare a lavorare - aveva detto ieri Blanc - ho voglia di una panchina, sono motivato e sono dispostoa d allenare sia in Francia che all'estero''.

13:15 MILAN: SEEDORF

In attesa di scoprire quale sarà la decisione del Milan riguardo il prossimo allenatore, spuntano voci di un precontratto firmato da Clarence Seedorf con la società rossonera già a inizio 2013. Lo sponsor dell'olandese sarebbe anche Barbara Berlusconi, amica di famiglia del giocatore.

12:36 NAPOLI: PECCHIA

Potrebbe essere Fabio Pecchia l'allenatore in seconda da affiancare a Benitez alla guida del Napoli. La società starebbe pensando di affidarsi a un tecnico italiano che conosca bene l'ambiente napoletano. Pecchia ha giocato con la maglia del Napoli dal '93 al '97 e nella stagione 2000/01 per un totale di 152 presenze con un bottino di 21 gol. Da allenatore ha guidato Gubbio e Latina. 

11:25 NAPOLI: BENATIA

Il Napoli è molto vicino a chiudere per Mehdi Benatia. Secondo il Mattino la trattativa con l'Udinese sarebbe a buon punto e il difensore marocchino avrebbe già accettato la destinazione. Resta da limare la differenza tra domanda e offerta. Pozzo chiede 12 milioni cash mentre Bigon vorrebbe inserire una contropartita tecnica per ridurre l'esborso economico.

11:15 SAMPDORIA: PAULINHO

La Sampdoria avrebbe individuato il sostituto del partente Icardi. La società blucerchiata segue con molto interesse l'attaccante brasiliano, ma con passaporto italiano, Paulinho. Protagonista con la maglia del Livorno in serie B, ha realizzato 22 reti in campionato attirando le attenzioni di diversi club con lo stesso Spinelli, presidente degli amaranto, che valuta "difficile una sua permanenza. Ha molte richieste, anche da Germania e Inghilterra e le valuteremo tra qualche settimana".

11:12 INTER: BASTA

Continuano i contatti tra Inter e Udinese per Dusan Basta: l'esterno serbo è un obiettivo di mercato dei nerazzurri e sarebbe il rinforzo ideale sulla corsia destra per il 3-5-2 attuato da Walter Mazzarri. Nei prossimi giorni potrebbe arrivare un'offerta ufficiale alla società del patron Pozzo. 

11:05 REAL MADRID: THIAGO ALCANTARA

Il Real Madrid starebbe pensando a Thiago Alcantara per rinforzare il centrocampo in vista della prossima stagione. Secondo Il Mundo Deportivo Florentino Perez sarebbe pronto a offrire 18 milioni di euro al Barcellona per strappare il giovane centrocampista spagnolo ai blaugrana.

11:01 REAL MADRID: BALE

Il Real Madrid avrebbe presentato una richiesta scritta per convincere il Tottenham a cedere Gareth Bale. In base a quanto scrive The Sun, 80 milioni di sterline sarebbe la cifra astronomica che i Blancos starebbero preparando per portare l'esterno gallese al Santiago Bernabeu.

10:52 MANCHESTER CITY: JESUS NAVAS

Secondo quanto scrive il Daily Star, il Manchester City avrebbe raggiunto un accordo di massima col Siviglia per il forte esterno offensivo Jesus Navas, valutato dal club andaluso circa 25 milioni.

10:20 LAZIO: RAMI

La Lazio cerca rinforzi per la difesa. Il nome più caldo è quello di Rami del Valencia.

10:00 NAPOLI: CERCI

Tanti nomi nuovi per Napoli di Rafa Benitez: uno su tutti, Alessio Cerci che, come riporta La Gazzetta dello Sport, è tra i preferiti di Bigon.

09:20 JUVE: HIGUAIN

La frase è chiara e precisa: "Se non mi danno più soldi me ne vado". Gonzalo Higuain non scherza e minaccia il Real Madrid. La frase è stata intercettata durante la presentazione della nuove maglie dei Galacticos.

31/05 LE NEWS DI GIORNATA

23:56 MILAN: POLI

Dopo la partita della Nazionale azzurra contro San Marino è stato chiesto al sampdoriano Poli del suo futuro: ''Questa domanda mi è sempre stata posta - dice il calciatore -, io sinceramente ad oggi sono un calciatore della Samp, ho molta riconoscenza nel club perché e' stato un anno importante per me. Qui sono stato molto bene, non so cosa accadrà, non mi pongo il problema. A oggi non ho preso una decisione, mi sento di aver dato tutto con la maglia della Sampdoria. Per il futuro sinceramente non lo so, penso a fare bene con la maglia azzurra. Il Milan è una grande squadra, sinceramente adesso è difficile rispondere, perché non c'è nulla di concreto. Vedremo cosa accadrà".

22:30 PSG: BLANC

"Ho voglia di allenare". Laurent Blanc confessa il suo desiderio di tornare in pista alla radio francese RTL: "Io al Psg? Parliamo di cose reali - dice l'ex ct della nazionale francese - Spero di tornare ad allenare la prossima stagione. Perché ne ho voglia e sono motivato a farlo. Francia o all'estero, ne ho davvero bisogno".

22:20 ROMA: J. CESAR

''Il mio futuro? Un'offerta dalla Roma? Ho tante proposte,e non ho ancora deciso se rimango al Queens Park Rangers. Però non dimentico che questo club è stato l'unico a tendermi la mano in un momento difficile: ero stato preso di sorpresa dopo due anni difficili nell'Inter''. Dal ritiro della Selecao, a Rio, parla (ma non di mercato) l'ex interista Julio Cesar, che a 33 anni ha riconquistato il posto in nazionale e domenica dovrebbe partire titolare nell'amichevole contro l'Inghilterra nel Maracanà non ancora completato.

21:16 SANTOS: ESONERATO RAMALHO

Muricy Ramalho non è più l'allenatore del Santos. La dirigenza ha deciso di esonerarlo dopo la sconfitta di mercoledì scorso contro il Botafogo (2-1) per la 2/a giornata del 'Brasilerao'. Il tecnico viene quindi cacciato dopo appena due partite del campionato nazionale. Ora per la sua sostituzione circola con insistenza il nome dell'argentino Marcelo Bielsa, in scadenza di contratto con l'Athletic Bilbao e al quale è interessata anche la Roma.Il Santos gli avrebbe offerto un biennale da 200mila euro al mese. Ramalho era alla guida del Santos dall' aprile 2011, e in questo arco di tempo ha vinto 2 volte il campionato Paulista, la Libertadores del 2011 e la Recopa Sudamericana del 2012. Nella sua carriera ha vinto anche 2 titoli brasiliani con il San Paolo e 1 con il Fluminense. Dopo il Mondiale sudafricano, e il successivo esonero di Carlos Dunga, gli venne offerta la panchina della nazionale, ma rifiuto' la proposta spiegando di voler rimanere al Fluminense, con cui vinse poi il campionato.

21:00 FIORENTINA: JOVETIC

Trenta milioni di euro cash senza contropartite tecniche. La Fiorentina ribadisce ancora una volta le condizioni per portare via Jovetic da Firenze. Lo fa attraverso il presidente esecutivo Mario Cognigni che chiarisce al procuratore dell'attaccante montenegrino, il serbo Fali Ramadani, la richiesta ufficiale della società. Un messaggio chiaro soprattutto alla Juventus che punta ad alleggerire le pretese viola inserendo contropartite tecniche.

19:25 MONACO: FALCAO UFFICIALE

Radamel Falcao è ufficialmente un giocatore del Monaco. Lo comunica il club francese sul proprio sito ufficiale anche se non sono state ancora rese note le cifre dell'operazione. Il 27enne attaccante colombiano, acquistato dall'Atletico Madrid, ha firmato un contratto di 5 anni. Soddisfatto il presidente russo del club del Principato Dmitry Rybolovlev: "Siamo lieti che Falcao abbia scelto la nostra squadra. E' un onore per noi avere uno dei migliori giocatori del mondo". Prime parole anche per Falcao: "Sono felice di unirmi al Monaco e giocare per questi colori".

19:15 ROMA: BORRIELLO

In attesa di individuare il nuovo allenatore, Sabatini lavora anche ai rinnovi delle compartecipazioni dei vari Tachtsidis, Verre, Bertolacci e Piscitella. Borriello, nell'ultima stagione al Genoa, potrebbe tornare nella Capitale, soprattutto se Osvaldo - come sembra -dovesse cambiare aria.

17:40 LIVERPOOL: SUAREZ

Arriva immediata la risposta del Liverpool alle dichiarazioni di Luis Suarez, che dal ritiro della nazionale uruguaiana ha espressamente dichiarato la volontà di essere ceduto. "Suarez non è in vendita - fa sapere un portavoce del club inglese -. Né lui né il suo procuratore hanno comunicato cose del genere al Liverpool".

17:15 MONACO: ISIMAT-MIRIN

Il Monaco è sempre attivo sul mercato. Questa volta l'ambizioso club del Principato è vicino a chiudere per il giovane difensore centrale Nicolas Isimat-Mirin (21), di proprietà del Valenciennes. Nel giro dell'under 21 francese, Isimat-Mirin è seguito da diversi club europei tra cui Lazio, Fulham e Aston Villa. Il Monaco pare tuttavia in vantaggio e sarebbe pronto a chiudere l'operazione versando nelle casse del Valenciennes 4 milioni di euro più bonus.

15:50 VERONA: MANDORLINI

"Andiamo avanti con Mandorlini, non c'è da fare nessun comunicato perché il mister ha già un contratto". Sean Sogliano, direttore sportivo del Verona, chiude definitivamente il giallo legato alla panchina degli scaligeri nella prossima stagione. Dopo l'approdo in Serie A, la squadra veneta sembrava intenzionata ad un cambio di tecnico ma Sogliano esclude questa possibilità in un'intervista a Hellas Verona Channel. "Abbiamo parlato con lui, sia io che il presidente - rivela -. Con grande serenità si è presa questa decisione e dare al mister la possibilità di dimostrare che può fare un buon lavoro anche in Serie A. C'erano degli aspetti che rendere chiaro il nostro rapporto. Avevamo bisogno di sapere se era felice di lavorare con questa società. Noi abbiamo deciso di tenere il mister, sia io che il presidente la riteniamo la nostra prima scelta".

14:54 GALATASARAY: CHEDJOU

"Il Galatasaray ha raggiunto un accordo con i francesi del Lille per il trasferimento di Aurelien Chedjou. Il contratto siglato con Chedjou è valido per quattro stagioni". Con questa nota sul sito ufficiale il club turco ha confermato l'acquisizione del giocatore prodotto del vivaio del Villareal.

14:22 LIVERPOOL: SUAREZ

"E' un buon momento per un cambiamento di ambiente a causa di tutto quello che ho passato in Inghilterra, dove non sono stato giudicato come giocatore, ma sulla base di altre cose". Queste le dichiarazioni di Luis Suarez direttamente dall'Uruguay che allontanano sempre più l'attaccante del Liverpool da Anfield. Dopo aver aperto, nei giorni scorsi, ad un suo futuro al Real Madrid, queste ultime parole sembrano avere sempre di più il sapore di un addio.

13:40 MILAN: ALLEGRI

"La cena di ieri sera è andata bene, il branzino era buono. Tutto perfetto. E' stata l'ultima cena? Non siamo blasfemi, l'ultima cena è un'altra cosa": lo dice l'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, in partenza per la Georgia riguardo alla cena con Massimiliano Allegri.

13:32 SYDNEY: DEL PIERO

"Tornerò a giocare in Italia solo con il Sydney". Alessandro Del Piero chiude ad un possibile futuro nel calcio italiano. "Sono felice e convinto della scelta che ho fatto, la penso esattamente come l'anno scorso. Il mio percorso italiano si è chiuso con la Juve, non mi vedrà giocare con altre maglie. Ho nostalgia dell'Italia, ma ora la mia vita si svolge in altro modo e con altri ritmi - ha aggiunto Del Piero -. Gioco in un campionato che mi permette di stare anche a Torino in alcuni periodi, spero di poter dare presto l'ufficialità del fatto che porterò il Sydney in ritiro qui in Italia".

13:27 PALERMO: GATTUSO

E' a buon punto la trattativa tra Rino Gattuso e il Palermo. L'attuale giocatore del Sion è il candidato principale a sostituire Sannino sulla panchina del Palermo. Zamparini ha quasi sciolto le ultime riserve ed è intenzionato ad affidare a Gattuso la conduzione della squadra nel campionato di serie B. L'annuncio dovrebbe arrivare già la prossima settimana dopo la fine del campionato svizzero. Le parti si potrebbero incontrare tra domenica e lunedì.

13:20 FIORENTINA: MARCOS ALONSO UFFICIALE

Marcos Alonso è ufficialmente un giocatore della Fiorentina. Lo comunica la società viola attraverso il proprio profilo twitter. Difensore esterno classe '90, Alonso è crescituo nel Real Madrid prima di andare a giocare in Inghilterra con la maglia del Bolton dove ha disputato le ultime tre stagioni, l'ultima in Championship (la serie B inglese). Arriva a parametro zero.   

13:15 NAPOLI: REJA E GRAVA

Napoli operativo non solo sul mercato. De Laurentiis sta infatti lavorando anche al nuovo staff dirigenziale che potrebbe presto vedere il ritorno di Edy Reja dopo quattro anni. Si è parlato più volte di un ritorno a Napoli dell'ex tecnico della Lazio, un ritorno con un ruolo diverso da quello di allenatore. A Reja infatti dovrebbe essere affidato l'incarico di direttore tecnico. Futuro dietro la scrivania anche per Gianluca Grava. Il difensore casertano vedrà scadere il suo contratto il prossimo 30 giugno ma potrebbe ricoprire un nuovo incarico. Con la partenza di Santoro, che raggiungerà Mazzarri all'Inter, Grava potrebbe essere il nuovo team manager del Napoli.

13:03 GENOA: BALLARDINI

E' finita l'avventura in rossoblù di Davide Ballardini. E' stato lo stesso patron del Genoa, Enrico Preziosi, a comunicare ai microfoni di Telenord la rottura con il tecnico che quest'anno ha portato i liguri alla salvezza. "No, non incontrerò più Ballardini - le sue parole stizzite -. Magari l'ho già fatto e ci siamo già salutati". Epilogo prevedibile di una storia tormentata; ora Preziosi deve solo annunciare il nome del successore, che molti hanno già identificato in Fabio Liverani, attuale tecnico degli Allievi Nazionali. Sull'ex centrocampista del Perugia Preziosi non ha voluto sbilanciarsi: "Sono impegnato su altre cose, se ho deciso di parlare c'è un motivo. Tanto sono già usciti undici nomi...". Finisce così la seconda avventura di Ballardini alla guida del Genoa: un divorzio annunciato, visto anche il pessimismo che il tecnico aveva evidenziato nelle ultime dichiarazioni stagionali.

13:00 CHELSEA: KARANKA

Ennesima querelle tra José Mourinho e il Real Madrid. Il portoghese verrà ufficializzato la prossima settimana sulla panchina del Chelsea ma vorrebbe coinvolgere in questa nuova avventura anche il fido Aitor Karanka, suo secondo sulla panchina del Real. Karanka ha ancora 3 anni di contratto con il club di Florentino Perez ed ad oggi non ha ricevuto alcuna comunicazione dalla società. Tra le varie opzioni a sua disposizione, Karanka potrebbe anche provare l'avventura di primo allenatore, magari in una squadra francese.

12:45 FIORENTINA: YILMAZ

Dopo l'apertura di Burak Yilmaz, attaccante classe '85 del Galatasaray, ad una possibile avventura nel campionato italiano, la Fiorentina monitora attentamente la situazione. L'attaccante turco nell'ultima annata ha segnato la bellezza di 32 reti in 39 presenze e, con Toni che difficilmente verrà riconfermato, potrebbe rappresentare un ottimo rinforzo per la prima linea di Montella. Ali Egesel, procuratore di Yilmaz, non si è troppo sbilanciato sul futuro del suo assistito. "Ho letto dell'interesse viola solo sui giornali - ha dichiarato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com -, in questo momento preferisco non commentare questa indiscrezione. Certo, il campionato italiano è uno dei migliori al mondo ma ad oggi mi sembra inopportuno parlare di queste cose.

11:22 BARCELLONA: VALDES

Nella conferenza convocata per sciogliere i dubbi sul suo futuro Victor Valdes, ha annunciato di voler rispettare il suo contratto che scade nel giugno del 2014 con il Barcellona. Il portiere al centro di voci di mercato insistenti che lo davano già al Monaco, ha rinnovato il suo amore per il club catalano ma con riserva ammettendo: "Sono aperto a una buona soluzione per me e per il club. Per me le responsabilità di difendere questa porta sono pesanti".

10:51 ROMA: LIMA

Dal Portogallo filtrano voci di un interessamento della Roma per l'attaccante del Benfica Lima: i rumors sarebbero confermati da un incontro che Sabatini ha avuto con Ernesto Bronzetti e alcuni emissari del club Lusitano a Milano. L’attaccante classe '83, che ha segnato 30 reti in stagione, sarebbe stato individuato come sostituto di Osvaldo, in partenza quasi certa nella sessione estiva di calciomercato.

10:34 LAZIO: CHYGRYNSKIY

La dirigenza biancoceleste si muove come al solito con intelligenza e tenendo conto dei costi sostenibili per la società. Per questo motivo per la difesa spunta la candidatura del centrale dello Shakhtar Dmytro Chygrynskiy, le cui quotazioni di mercato, dopo il flop a Barcellona di qualche anno fa sono scese da 25 milioni ai 5 attuali. Il giocatore attualmente è anche ai margini del progetto di Lucescu in Ucraina.

10:23 CHIEVO: SANNINO

Il Chievo, dopo le dimissioni di Corini, sta avviando le consultazioni per il suo successore in panchina. La situazione in casa clivense si è schiarita, dopo la conferma di Mandorlini al Verona, che ha fatto cadere l'alternativa Sannino per i neopromossi. Le quotazioni del tecnico del Palermo sono salite ma, per strapparlo a Zamparini, servirà liberarlo dal contratto che lo vincola al club rosanero fino al 2015. Non sarà facile ma un tentativo il ds Sartori lo farà.

10:12 ROMA: RUDI GARCIA

La Roma sta cercando di cautelarsi per la panchina, visto la ancora poco chiara situazione Allegri-Milan: il primo nome sulla lista di Sabatini è quello di Rudi Garcia, l'allenatore che ha portato al trionfo in Ligue 1 del Lilla, due stagioni fa.

10:03 INTER: KONDOGBIA

La pista che porta al centrocampista del Siviglia Kondogbia dipende essenzialmente dalla liquidità che l'Inter riuscirà a garantirsi per il prossimo mercato estivo. Le condizioni necessarie e sufficienti potrebbero venire o dalla cessione di un Guarin che, poco motivato, sarebbe deleterio per la squadra o dai soldi del magnate indonesiano Thoir. Il francese costa 18 milioni ma la concorrenza che spaventa è quella del Real Madrid.

09:59 MILAN: ALLEGRI

Il patron del Milan Silvio Berlusconi ha parlato del futuro della panchina rossonera: "E' una vexata quaestio. Credo che avremo un incontro con Galliani e l'allenatore probabilmente entro domenica sera - ha detto in collegamento telefonico a 'Mattino Cinque' - e da lì verrà fuori una soluzione che non è difficile da trovare se tutti si metteranno nella direzione di mettersi una mano sulla coscienza e di scegliere il meglio per il nostro Milan".

30/05 LE NEWS DI GIORNATA

23:00 INTER: ZUNIGA/BEHRAMI

Cena a Milano tra il ds dell'Inter Piero Ausilio e il ds del Napoli Riccardo Bigon. I due presumibilmente avranno parlato di mercato: non è un segreto infatti che nel mirino del neo tecnico nerazzurro Mazzarri ci siano due suoi ex giocatori come Zuniga e Behrami.

22:00 MILAN: ALLEGRI

Era atteso in sede per parlare con Galliani ma per tutta la giornata Allegri in via Turati non si è fatto vedere. L'ad del Milan e il tecnico però si sono dati appuntamento in un ristorante zona Brera a Milano per una cena importantissima, ma non decisiva per il futuro della panchina rossonera. E' stato infatti fissato per l'inizio della settimana, lunedì o martedì, l'incontro tra il presidente del Milan Silvio Berlusconi, Galliani e Allegri.

20:40 VERONA: MANDORLINI

Andrea Mandorlini sarà l'allenatore del Verona anche nel corso della prossima stagione. Le parti hanno deciso di proseguire insieme dopo che nei giorni scorsi aveva preso corpo l'ipotesi di un divorzio. Il contratto di Mandorlini, in scadenza nel 2014, non è stato prolungato.

19:40 PALERMO: GATTUSO

Niente panchina del Palermo per Gattuso, almeno per quanto riguarda l'anno prossimo: "Si tratta di un'ipotesi suggestiva ma per ora fantasiosa - ha spiegato l'agente del centrocampista, Andrea D'Amico, a Radio Sportiva -. Rino ha ancora un anno di contratto col Sion da giocatore, non so come possano essere uscite queste illazioni sul Palermo. Uno come Rino farebbe bene ovunque, ma per adesso fa ancora il giocatore. Lui si sente già pronto per fare l'allenatore, ha esperienza e carisma, ma quella al Sion è stato un periodo formativo e di passaggio, niente di più. Farà ancora un altro anno il calciatore".

19:35 BARCELLONA: THIAGO SILVA

Il futuro di Thiago Silva sarà ancora al Psg. "Non c'è nessuna offerta del Barcellona - ha detto il procuratore del difensore a L'Equipe -. Se il Psg volesse venderlo sarebbe una sorpresa, in quanto il club francese non vuole cederlo e per questo il futuro del difensore sarà in Ligue 1".

19:30 SUNDERLAND: DIAKITE'

Niente Inter per Diakité, che piaceva a Mazzarri per rinforzare la difesa. Secondo quanto riferito dall'emittente britannica Sky Sports, il difensore in scadenza con la Lazio avrebbe infatti raggiunto un accordo con il Sunderland allenato da Paolo Di Canio.

16:37 CHIEVO: PALOSCHI

Il Chievo Verona ha rinnovato con il Milan la compropiretà di Alberto Paloschi: decisivo l'incontro odierno tra i dirigenti veronesi e quelli rossoneri. L'attaccante in questa stagione ha giocato 20 partite con la maglia dei gialloblù, mettendo a segno 7 reti.

15:42 INTER: BELFODIL

La nuova Inter di Walter Mazzarri inizia a muoversi sul mercato. Per evitare di ritrovarsi in emergenza attacco, come successo nella scorsa stagione, i nerazzurri avrebbero messo gli occhi su Ishak Belfodil, 21enne attaccante del Parma. "Belfodil è un giocatore interessante che stiamo seguendo, ma è ancora presto per parlarne concretamente" le parole di Marco Branca a parmatoday.it. Il franco-algerino, valutato dal Parma 15 milioni di euro, è sotto osservazione anche da Napoli e Juventus.

15:08 JUVE: HERNANDEZ

Fioccano nomi per l'attacco della Juventus: secondo il 'Daily Mirror, la società bianconera avrebbe messo gli occhi su Chicharito Hernandez, attaccante del Manchester Utd. Il costo dell'operazione si aggira sui 17 milioni di sterline.

15:03 MONACO: MARCHISIO

Ci pensa la Juventus e ci pensa anche Claudio Marchisio. Il Monaco è piombato sul centrocampista bianconero con un'offerta alla quale sarebbe difficile rispondere negativamente. Il club guidato da Claudio Ranieri ha messo sul piatto 27 milioni di euro e 6 a stagione al giocatore, il doppio del suo stipendio attuale. Ma per il Principino sono giorni di grande riflessione visto che rimanere alle Juve significherebbe diventare una vera e propria icona.

14:58 FIORENTINA: YILMAZ

Sorge qualche intoppo nella trattativa fra la Fiorentina e il turco Burak Yilmaz. Al giocatore, secondo fonti turche, è pervenuta un'offerta dell'Atletico Madrid: si parla di 18 milioni di euro + 2 di bonus. La Viola si era fermata nei giorni scorsi a 12+3. Il Galatarasay potrebbe scegliere il miglior offerente.

14:46 REAL SOCIEDAD: MUNIESA

Il difensore del Barcellona, Marc Muniesa, ha superato le visite mediche e sarà prestissimo un giocatore della Real Sociedad. Il ragazzo, secondo il catalano 'Sport', si aggregherà alla squadra basca dopo il 30 giugno.

14:41 MILAN: ROBINHO

Mino Raiola, intercettato davanti alla sede del Milan, ha parlato del futuro in maglia rossonera del suo assistito Robinho: "E’ più facile che gli si rinnovi il contratto che no. Mi risulta che il Milan abbia deciso di non venderlo". Il procuratore,incalzato sull'interesse del Santos, ha poi proseguito: "Faranno le loro valutazioni".

14:20 LIVERPOOL: SUAREZ

Segnali contrastanti da Liverpool sul presunto interesse del Real Madrid per Suarez. Il giocatore sembrava gradire la destinazione, ma il suo agente, attraverso Sky Sports News, dice che Luis "è felice a Liverpool".

13:58 MILAN: JORGINHO

Fase di stallo nella trattativa fra il Milan e il takento del Verona, Jorginho: "Io recentemente non sono stato chiamato da nessuno - spiega l'agente del calciatore a Tuttomercatoweb -, sarò in Italia la prossima settimana e parlerò con i vari dirigenti. Per Jorginho noi non ci siamo accordati con nessuno. Il Milan può comprarlo e poi girarlo in prestito ad un'altra squadra, ma se lo comprassero davvero i rossoneri perché dovrebbe restare un altro anno a Verona? Potrebbe anche andare da un'altra parte. Oggi però sono ipotesi, non abbiamo ancora parlato di niente".

12:17 STOKE: HUGHES

Mark Hughes e' il nuovo allenatore dello Stoke City. L'ex Ct del Galles, nonche' gia' tecnico di Queens Park Rangers, Manchester City e Fulham, prende il posto del dimissionario Tony Pulis al Britannia Stadium. Lo Stoke, alla quinta stagione consecutiva in Premier League, hanno chiuso l'ultimo campionato in 13/esima posizione.

11:10 JUVE: TEVEZ

Mentre da una parte si lavora assiduamente per strappare il sì di Jovetic e della Fiorentina, dall'altra la Juventus non sta trascurando nessuna delle piste alternative e continua a tenere vivi i contatti con i Top Player di mezza Europa. In particolare negli ultimi giorni gli uomini mercato bianconeri avrebbero nuovamente intensificato i contatti con l'entourage di Carlitos Tevez nel tentativo di trovare un accordo con l'argentino. Il nodo è, come noto, l'ingaggio: a Monaco, infatti, sono pronti a coprirlo d'oro e l'Apache non è certo indifferente al richiamo dei soldi. Nel frattempo, però, vorrebbe giocare la Champions e sta per questo valutando con attenzione le mosse di Marotta e Paratici.

11:03 BARCELLONA: D. LUIZ

Per il quotidiano spagnolo Sport è già il nuovo Puyol. Un po' per i capelli folti, un po' per il ruolo, sicuramente per l'importanza che, sperano a Barcellona, rivestirà nella squadra. Fatto sta che i blaugrana sarebbero pronti a mettere sul piatto 25 milioni di euro per strappare David Luiz al Chelsea. Il grande problema è Mourinho, non esattamente un amico del Barcellona, che potrebbe opporsi alla cessione del giocatore.

11:00 REAL: BALE

Finito in cima alla lista dei giocatori da prendere a tutti i costi, Bale si avvicina sempre di più al Real Madrid. Secondo il Daily Star, infatti, i merengues avrebbero inviato al Tottenham una prima offerta ufficiale per il gallese. La cifra è pazzesca: 70 milioni di euro

10:37 UNITED: FABREGAS

Cesc Fabregas potrebbe tornare in Premier League. Secondo quanto scritto dal Daily Mail, lo United starebbe infatti pensando di presentare al Barcellona un'offerta da 25 milioni di sterline. I blaugrana, che al momento non stanno pensando alla cessione, potrebbero prendere in considerazioni offerte importanti

10:35 MILAN: REGINI

Dopo Jorginho e Saponara, il Milan va a caccia di un altro giovane talento. Si tratta del centrale difensivo dell'Empoli, Regini, convocato da Mangia per l'Europeo Under 21 e pronto al salto di qualità nel club rossonero.

10:34 BARCELLONA: NEYMAR

Il nuovo acquisto del Barcellona Neymar sarà presentato a stampa e tifosi luned' 3 giugno. A confermarlo è il Mundo Deportivo, che racconta di come la federazione brasiliana abbia concesso un permesso al giocatore per volare a Barcellona.

10:00 FULHAM: STEKELENBURG

Stavolta non dovrebbero esserci intoppi dell'ultim'ora. Maarten Stekelenburg e la Roma sono ai saluti: sembra infatti in dirittura d'arrivo la trattativa tra il d.s. giallorosso Sabatini e i dirigenti del Fulham per portare l'ex portiere dell'Ajax a Craven Cottage. Il trasferimento si sarebbe già dovuto fare a gennaio, ma ci fu all'ultimo un clamoroso dietrofront da parte della Roma, che per mancanza di alternative fece ritornare Stekelenburg in Italia subito dopo il suo atterraggio nella capitale inglese. Nella casse del club di Pallotta entreranno circa quattro milioni e mezzo di euro, che saranno immediatamente utilizzati per trovare un sostituto del portierone olandese, che a Roma non è mai riuscito ad esprimersi ai massimi livelli, vuoi per una piazza molto esigente, ma anche per problemi di ambientamento. Il nome in cima alla lista di Sabatini è quello di Rafael Cabral, estremo difensore brasiliano del Santos che in patria è già stato designato come il successore di Julio Cesar. L'idea di Sabatini è quella di reinvestire la stessa cifra acquisita dalla cessione di Stekelenburg per far arrivare il portiere carioca a Trigoria, ma sicuramente il Santos prima di privarsi del suo gioiellino proverà a giocare al rialzo.

09:40 JUVE: JOVETIC

Non c'è tempo da perdere. Lo sa bene la Juventus che ha accelerato per portarsi a casa Stevan Jovetic. L'offerta bianconera è pronta ed è in mano a Fali Ramadani: 18 milioni di euro più Luca Marrone. L'agente dell'attaccante montenegrino ha il compito di portarla alla Fiorentina: l'incontro è previsto per venerdì, lontano da Firenze. Marotta poi incontrerà i Della Valle con l'intenzione di chiudere entro il 15 giugno.

29/05 LE NEWS DI GIORNATA

23:50 PSG: ANCELOTTI

Sono ore decisive per il futuro di Carlo Ancelotti, attratto dal Real Madrid, ma vincolato da un altro anno di contratto con il Paris Saint-Germain. Domani o al massimo venerdì il tecnico italiano si incontrerà con il presidente Nasser Al-Khelaifi. Ancelotti dovrebbe essere accompagnato da Ernesto Bronzetti, con l'agente Fifa in veste di mediatore per conto del Real Madrid. Il tecnico emiliano, infatti, ribadirà la sua volontà di lasciare la Francia per accettare la guida del prestigioso club spagnolo. Secondo Radio Monte Carlo, tutto dipenderà dalla decisione della Commissione Disciplinare della federazione francese sulle offese di Leonardo ad un arbitro dopo il match contro il Valenciennes. Se la squalifica del ds brasiliano non dovesse essere lunghissima, potrebbe essere proprio lui a sostituire Ancelotti in panchina. Sarebbe una soluzione ponte, di un anno, in attesa di un possibile sbarco a Parigi di Arsene Wenger. Nel caso la squalifica dovesse essere molto lunga, invece, tutto tornerebbe in discussione e in quel caso Al-Khelaifi farebbe di tutto per trattenere Ancelotti.
OkNotizie

I VOSTRI COMMENTI

Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile