FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Serie A, El Shaarawy rialza la Roma: 3-1 al Frosinone

Nel primo tempo botta e risposta Nainggolan-Ciofani, nella ripresa tacco del Faraone e tris di Pjanic

Serie A, El Shaarawy rialza la Roma: 3-1 al Frosinone

La Roma torna alla vittoria dopo quattro partite, il 3-1 contro il Frosinone regala i primi tre punti a Luciano Spalletti. Nel primo tempo apre Nainggolan al 18' con una bella rasoiata da terra ma Daniel Ciofani pareggia sei minuti più tardi. In apertura di ripresa cross di Zukanovic e gol di tacco di El Shaarawy, che festeggia alla grande il ritorno in serie A. Nel finale, tris di Pjanic ben imbeccato da Totti.

LA PARTITA

Tre gol, il ritorno di El Shaarawy, la prima vittoria da un mese. Di motivi per sorridere ce n'è a Trigoria e dintorni ma non è tutto oro quel che luccica. I tre punti, si sa, portano via le perplessità ma i primi 45 minuti non vanno sottovalutati perché i fischi dell'Olimpico all'intervallo non mentono: le difficoltà rimangono e siamo solo all'inizio di un nuovo ciclo. Imbarazzante il continuo declino di Dzeko e Salah, preoccupanti le fragilità difensive in cui un buon Frosinone ha saputo infilarsi finché hanno potuto. La difesa a tre deve essere ancora assimilata e così anche i movimenti offensivi, la squadra ha giocato meglio quando è rimasto il solo Totti - una non-punta - a guidare l'attacco. Ma sarebbe ingiusto dimenticare i tanti assenti in casa giallorossa, l'ottima vena di Rudiger, le prestazioni solide di Zukanovic e il Faraone e la capacità di riportarsi in vantaggio dopo aver subito il pareggio: per la Roma di questa stagione, è già tanta roba.

Altro che esperimento, il 3-4-2-1 provato con la Juventus è il modulo che Spalletti cerca di impostare per questa Roma ma la sensazione è che di lavoro da fare ce ne sia ancora molto. Perché è vero che i giallorossi passano in vantaggio, bella l'intuizione di Nainggolan che beffa Leali da terra, ma nel primo tempo colpiscono il Frosinone solo da lontano, lasciando sempre troppo solo Dzeko. Leali ferma i tentativi da fuori del centrocampista belga e della punta bosniaca ma nonostante il gran lavoro di Rudiger ed El Shaarawy, i giallorossi sono ancora un laboratorio. Basta l'ordinato 4-3-3 di Stellone a mettere in difficoltà la Roma, pressing e ripartenze fanno traballare il trio difensivo giallorosso. Il gol è esemplificativo: verticalizzazione di Chibsah, De Rossi tagliato fuori e Daniel Ciofani approfitta del rimpallo su Zukanovic per siglare il bell'1-1. Senza ulteriori occasioni da segnalare col pennarello rosso, l'Olimpico fischia al termine del primo tempo.

Non c'è tempo per le proteste, il Faraone decide che è il momento di rispolverare la chioma. E lo fa segnando di istinto puro l'assist di Zukanovc, è il gol del calciomercato. Il tacco è di quelli belli, pieni, forti e colpisce Leali sul primo palo. Lo stadio si rianima, entra anche Totti per uno spento - ci risiamo - Dzeko e la Roma sembra stare meglio in campo. Il Frosinone cerca il pareggio e protesta: dopo i casi Dzeko-Blanchard del primo tempo (con l'italiano che rischia grosso due volte), è Sammarco a chiedere un fallo di mano in area proprio del bosniaco. Mano? Gomito? La sensazione è che, fischiando, Guida non avrebbe fatto scandalo. Passata la paura, i ritmi si abbassano e Spalletti cerca di addormentare definitivamente la partita togliendo Salah per Vainqueur. Con una sorta di 3-5-1-1 o 3-6-1 (con Totti centravanti) anche il Frosinone si rende meno pericoloso e il 3-1 finale di Pjanic arrotonda il risultato ed evita altri ribaltoni.

LE PAGELLEZukanovic 6 Sfortunato nel gol di Ciofani, si riprende con il cross ad El Shaarawy. In generale buon inizio, considerando che era sbarcato a Roma da nemmeno tre giorni
El Shaarawy 6,5 Il gol è un gioiello, ma convince anche la prestazione. Parte bene, cala un po' nel finale ma era comprensibile
Dzeko 4,5 E' sempre più la versione viola di Mario Gomez: non segna ma neanche lotta, anche i compagni sembrano quasi non crederci più
Leali 6 Non irreprensibile sui primi due gol, ma salva su Dzeko e due volte su Nainggolan
Blanchard 6 Il migliore della sua difesa, va anche vicino al gol
D. Ciofani 6,5 La rete è di buona fattura. Lotta sul fronte offensivo e ci mette il fisico, sempre pericoloso

IL TABELLINOROMA-FROSINONE 3-1
Roma (3-4-2-1): Szczesny 6; Zukanovic 6 (29' st Maicon 6), De Rossi 5,5, Manolas 6; Rudiger 6,5, Keita 5,5, Pjanic 6,5, El Shaarawy 6,5; Nainggolan 6,5, Salah 4,5 (38' st Vainqueur sv); Dzeko 4,5 (14' st Totti 6). A disp.: De Sanctis, Lobont, Emerson, Castan, Uçan, Gyomber, Sadiq. All.: Spalletti 6
Frosinone (4-3-3): Leali 6; Rosi 6 (45' st M. Ciofani sv), Ajeti 5,5, Blanchard 6, Pavlovic 6,5; Chisbah 6 (31' st Gucher 5,5), Sammarco 6, Frara 5,5 (31' st Paganini 6); Soddimo 5, Dionisi 5, D.Ciofani 6,5. A disp.: Bardi, Zappino, Russo, Bertoncini, Diakité. All.: Stellone 6
Arbitro: Guida
Marcatori: 18' Naninggolan, 24' D. Ciofani, 3' st El Shaarawy, 39' st Pjanic
Ammoniti: Manolas (R), Ajeti, Dionisi (F)
Espulsi: -

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali