FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Nazionale, Ventura sulle orme di Conte. "Berardi? Un capitale, non va bruciato"

Lʼaugurio di Buffon: "Ora vogliamo lacrime di gioia"

Nazionale, Ventura sulle orme di Conte. "Berardi? Un capitale, non va bruciato"

Alla vigilia di Italia-Francia, conferenza stampa di Giampiero Ventura. "Mi auguro di proseguire quello che ha fatto Conte e magari possibilmente anche migliorarlo, è questo l'obiettivo. Il filo conduttore è quello di una squadra che sa cosa deve fare e che ha fatto con umiltà, fame, voglia e rabbia, all'Europeo. Ci sono tutti i presupposti in due anni di fare qualcosa d'importante". L'augurio di Buffon: "Ora vogliamo lacrime di gioia".

"C'è un filo conduttore tra noi, è strano ma vero - ha detto Ventura a proposito delle similitudini con il suo predecessore Antonio Conte - Ho preso il posto di Conte qui a Bari, la prima di Conte è stata a Bari, e ho preso il suo posto in nazionale". Sul lavoro svolto dall'attuale allenatore del Chelsea a Euro 2016, Ventura ha sottolineato che "mi ritrovo il grosso del lavoro fatto da lui, quindi mi è molto più semplice avendo pochissimo tempo a disposizione cominciare a scendere in qualche dettaglio".

Il neo-ct ha grandi speranze per il futuro. "Qualcosina è stata cambiata, perché ritengo che qualcosa può essere migliorata: il filo conduttore è quello di una squadra che sa cosa deve fare e che ha fatto con umiltà, fame, voglia e rabbia, all'Europeo. Ci sono tutti i presupposti in due anni di fare qualcosa d'importante".

Sul match contro la Francia. "Chi è la favorita fra Italia e Francia? Non mi sono posto nemmeno il problema del risultato - ha sèiegato - penso già alla sfida successiva. Verratti? E' un giocatore dalle grandissime potenzialità, è stato fermato da un problema fisico e sta riprendendo da poco. Dobbiamo metterlo nelle condizioni di essere se stesso e di fare quello che sa fare. E' un capitale eccezionale per il calcio italiano".

"BERARDI? MEGLIO NON BRUCIARLO"
 "Berardi è un capitale e mi auguro lo diventi nel minor tempo possibile, ma questo è abbastanza evidente". Così il ct  sulla mancata convocazione dell'attaccante del Sassuolo. "I giovani più importanti in questo momento sono sugli esterni, siccome voglio che i giovani diventino lo zococlo duro della nazionale del futuro, è evidente che ci sarà un ricambio generazionale - ha chiarito l'ex allenatore del Torino - Ma il ricambio non può avvenire per caso, bisogna mettere i giovani in condizione di farli entrare dalla prta principale senza bruciarli".

BUFFON: "GIRONE DIFFICILISSIMO"Punto fermo di questo nuovo corso, sarà ancora una volta Gigi Buffon. "C'è un rinnovamento, un progetto nuovo e tanta umiltà e curiosità per metterci a disposizione di Ventura e del meglio che ognuno di noi può dare - ha detto il capitano azzurro - Le lacrime e la delusione versate all'Europeo non le dimentichiamo. Sono importanti, ma anche piacevoli al di là che siano frutto di un successo o una delusione. Ora vogliamo lacrime di gioia.  Quando ti senti di poter dare qualcosa e non ti senti appagato è la cosa più bella. Essere chiamato per un progetto nuovo ti dà la carica per dare tutto te stesso ancora una volta".

Ostacolo Spagna nel cammino al mondiale: "Sarà un girone difficile perché ne passa una e le altre vanno allo spareggio. Quando sei nello stesso girone con la Spagna il compito è gravoso e difficile".

Sul suo probabile successore: Gigio Donnarumma. "Non è una sorpresa trovarlo qui. Sta facendo cose eccezionali. E' un predestinato. Nessuno gli ha regalato niente. L'ha meritato con talento, classe, sacrificio e sudore".

Un pensiero anche per il vecchio compagno Paul Pogba. "E' un leader lo sarà per il Manchester come per la Francia".

Un giudizio su Balotelli che andrà a Nizza: "Ha fatto una scelta umile con tutto il rispetto per il Nizza. Si rimette indiscussione riprendendo il filo della sua carriera. Ha il tempo e le qualità per dimostrare ciò che vale ed il suo talento".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali