FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Juventus-Roma 1-0: Dybala affossa i giallorossi

Per i bianconeri sono undici le vittorie consecutivi. Per la banda Spalletti è game over scudetto

Juventus-Roma 1-0: Dybala affossa i giallorossi

Non si ferma più la rincorsa della Juventus in campionato. Battendo 1-0 la Roma nel posticipo della ventunesima giornata di Serie A, i bianconeri hanno conquistato l'undicesima vittoria consecutiva mantenendo i due punti di distanza dal Napoli capolista. Di Dybala al 77' il gol vittoria con un diagonale di sinistro. Per la Roma una sconfitta che arriva dopo tre pareggi consecutivi e che ridimensiona definitivamente le ambizioni scudetto.

Juventus-Roma 1-0: Dybala affossa i giallorossi

LA PARTITAHiguain batte un colpo, Dybala risponde. Potrebbe essere questo il ritornello delle prossime - e ultime - diciassette giornate di campionato. Un motivetto da scudetto che, guardando a prestazioni e risultati, dovrebbe essersi ridotto a una corsa a due. Solo la matematica e l'imprevedibilità del calcio lasciano aperto qualche spiraglio a finali alternativi, ma la sensazione è che assisteremo a una volata lunga quasi un girone. Contro una Roma ben disposta in campo per fare una partita difensiva, la Juventus ha saputo raccogliere l'undicesima vittoria consecutiva in campionato mettendo fine alle velleità giallorosse, ora a -10 in classifica dai bianconeri e -12 dal Napoli capolista. Un successo della pazienza, firmato ancora una volta Dybala, in una serata complicata. Segnali.

Sì perché fino a un quarto d'ora dalla fine Spalletti aveva trovato il modo di limitare lo strapotere juventino disegnando sul campo una squadra attenta e coperta. Quasi nulla in attacco, ma solida in difesa con grande intensità in mezzo al campo e pressione continua - come Nainggolan su Marchisio - sugli uomini chiave bianconeri. Con una fase difensiva a cinque mascherata nelle dichiarazioni da difesa a tre, De Rossi ha saputo fare il guardiano delle palle alte tra i due centrali difensivi e gli esterni, Digne e Florenzi, hanno limitato al massimo le sfuriate di Evra e Lichtsteiner (poi Cuadrado), limitando al minimo la pericolosità di Dybala e compagni, bravi a farsi trovare tra le linee ma non altrettanto a trovare la scoccata giusta. La coperta della Roma, però, è stata corta fin dall'inizio trasformando la serata di Buffon in qualcosa di più di una semplice gita tra amici allo Stadium.

La svolta è arrivata nell'ultima parte di gara, quasi un'abitudine per la Roma dell'ultimo periodo ma in negativo. La sveglia l'ha data a suo modo Pogba, protagonista in entrambe le occasioni pericolose del match. Al 70' scambiando con Mandzukic ed Evra impegnando Szczesny nell'unico intervento complicato di serata, e al 77' spaccando in due la difesa di Spalletti e consegnando a Dybala un pallone che la "Joya" bianconera ha saputo trasformare nell'ennesimo gioiello stagionale con un diagonale perfetto e vincente. Un mancino da tre punti, da undicesima vittoria consecutiva in campionato a una soltanto dal record di Conte. Per tutto il resto c'è probabilmente solo una cosa da fare: segnare con un cerchio rosso il 13 febbraio 2016, Juventus-Napoli. Alla bellezza del calcio il compito di smentire tutti.

LE PAGELLEDybala 7 - Tevez è già un lontano ricordo, i tifosi bianconeri ormai sono innamorati alla follia del loro gioiellino. E fanno bene. Regala giocate di altissimo livello come punta e come attaccante di raccordo. Il controllo e gol è una delizia.

Nainggolan 5,5 - Gioca dietro la punta, ma si occupa principalmente di non far ragionare Marchisio. Tra le linee, ma sempre di spalle alla porta, fatica a trovare la giocata giusta.

Bonucci 6,5 - Vince tutti i contrasti con Dzeko, ma di questi tempi forse non è nemmeno così difficile.

Salah 4,5 - Il fantasma di se stesso. Non ha spazio per sprigionare la sua velocità, ma nemmeno la concentrazione e la dedizione per giocare bene i palloni di sponda. In un paio di occasioni lancia il contropiede della Juventus.

Pogba 7 - Quando si è acceso ha deciso la partita. Il modo in cui serve a Dybala l'assist vincente è da fuoriclasse. Dopo una partita passata a cercare spazi di fino, usa la forza per andare via.

De Rossi 6,5 - Inizia con una follia che poteva costargli un rosso, continua con un'espressione infelice che farà invocare la prova tv. A parte questo, e non è poco, là dietro si dà da fare e libera l'area con costanza e precisione

IL TABELLINOJUVENTUS-ROMA 1-0
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6,5, Bonucci 6,5, Chiellini 6,5; Lichtsteiner 5,5 (21' st Cuadrado 6), Khedira 6, Marchisio 6, Pogba 7, Evra 6,5; Mandzukic 6, Dybala 7 (39' st Morata sv). A disp.: Neto, Audero, Rugani, Caceres, Alex Sandro, Padoin, Sturaro, Asamoah, Hernanes, Zaza. All.: Allegri 6,5
Roma (3-4-2-1): Szczesny 6,5; Manolas 6,5, De Rossi 6,5, Rüdiger 6; Florenzi 6 (48' st Torosidis sv), Pjanic 5,5, Vainqueur 6 (26' st Keita 5,5), Digne 5,5; Nainggolan 5,5, Salah 4,5 (45' st Sadiq sv); Dzeko 5. A disp.: De Sanctis, Lobont, Emerson, Castan, Gyomber, Iago Falque, Totti. All.: Spalletti 6
Arbitro: Banti
Marcatori: 32' st Dybala
Ammoniti: Mandzukic, Evra (J); De Rossi, Rudiger, Pjanic, Nainggolan (R)
Espulsi: nessuno

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali