FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24

Coppa Italia: Milan-Carpi 2-1, Miha vola in semifinale

I gol di Bacca e Niang salvano la panchina del tecnico: ora in semifinale la vincente di Spezia-Alessandria

- Il Milan batte 2-1 il Carpi ed è la prima semifinalista della Coppa Italia 2015-2016. A San Siro il primo tempo è un monologo rossonero: Bacca sblocca la gara al 14' con una rabona e Niang sigla il raddoppio al 28' su assist del colombiano. Al 5' della ripresa accorcia Mancosu al debutto con gli emiliani, ma non basta. Per Balotelli 90' in panchina. Mihajlovic salva la panchina e ora attende la vincitrice del match tra Spezia e Alessandria.

    LA PARTITA

    "Sicuramente la partita col Carpi è fondamentale" aveva detto in conferenza stampa Sinisa Mihajlovic, che aveva etichettato come "chiacchiere" l'ipotesi che Marcello Lippi gli potesse subentrare. Contro gli emiliani l'allenatore serbo si gioca la panchina, perché un'eliminazione dalla Coppa Italia a San Siro contro una squadra che lotta per non retrocedere non verrebbe di certo digerita dal presidente Silvio Berlusconi. Fuori dal 27 settembre per la pubalgia, Mario Balotelli torna tra i convocati. Miha si affida al 4-4-2 con Bacca e Niang terminali offensivi. Il Carpi, per la prima volta assoluta nella Scala del Calcio, si presenta piuttosto abbottonato, con Lasagna unica punta supportato da Lollo.

    La prima mezzora è tutta rossonera, con la formazione di Castori colpevolmente spettatrice non pagante. Dopo un colpo di testa a lato di Zapata e una punizione di Honda respinta da Brkic, il Milan passa al 14': il giapponese innesca Bacca, che salta Romagnoli e Brkic e con una deliziosa rabona sblocca il match. Gli ospiti non riescono a scuotersi e i padroni di casa fanno ciò che vogliono: Kucka, dopo il gol contro la Roma, va ancora vicino alla gioia personale, ma Brkic si supera. Nulla può, però, il portiere serbo al 28', quando Bacca si prende gioco ancora di Romagnoli e mette in area una palla che Niang controlla e butta in fondo al sacco. Doppio vantaggio più che meritato per la gioia della maggior parte dei 12.319 spettatori accorsi a San Siro. A questo punto il Milan rallenta un po' la spinta e il Carpi prova a uscire dal guscio. L'unico tiro degno di nota è di Gagliolo nel finale: troppo poco.

    Castori lascia negli spogliatoi Zaccardo e Bianco e inserisce gli ex Bologna Crimi e Mancosu. L'ingresso della punta, che va a dare manforte a Lasagna, cambia l'inerzia del match. Al 5' la progressione di Lasagna è irresistiible e il cross a centroarea solo da buttare dentro: Mancosu segna il suo primo gol con il Carpi al debutto e riapre la gara. Il Milan perde le misure e non riesce più a trovare i perfetti automatismi della prima mezzora, quando aveva annichilito gli emiliani. Gli ingressi di Boateng e Bertolacci non spostano gli equilibri, mentre Balotelli rimane per 90' in panchina. Abbiati non corre, però, seri pericoli, ma il match rimane in bilico fino alla fine. Al triplice fischio di Calvarese, Mihajlovic può tirare un sospiro di sollievo: semifinale centrata e panchina salvata. Il suo Milan, però, è sullo stesso copione di quello visto a Roma, a tempi invertiti: bello a metà. Troppo poco per sognare un campionato di vertice.

    LE PAGELLE

    Bacca 7 - Un gol (di rabona) e un pregevole assist per Niang. Che serata
    Niang 6,5 - Il gol è facile, ma dimostra che con Bacca si trova a meraviglia
    De Sciglio 5 - Poco incisivo, perde il duello con Lasagna da cui nasce l'1-2

    Lasagna 7 - Nel secondo tempo una spina nel fianco, quando Castori gli mette al fianco una punta (Mancosu)
    Mancosu 6,5 - Debutto con gol con la maglia del Carpi a San Siro. Grande impatto sul match
    Romagnoli 4,5 - Si ricorderà Bacca per un pezzo: si fa beffare sul gol e poi viene saltato dal colombiano che regala l'assist a Niang

    IL TABELLINO

    MILAN-CARPI 2-1
    Milan (4-4-2): Abbiati 6; De Sciglio 5, Zapata 6, Romagnoli 6, Antonelli 5,5; Honda 6, Montolivo 5,5, Kucka 6,5 (27' st Bertolacci 6), Bonaventura 6; Niang 6,5 (13' st Boateng 6); Bacca 7. A disp.: Donnarumma, Livieri, Abate, Alex, Calabria, Simic, De Jong, Josè Mauri, Balotelli, Poli. All.: Mihajlovic 6,5
    Carpi (4-4-1-1): Brkic 5,5; Zaccardo 5 (1' st Crimi 6), Romagnoli 4,5, Gagliolo 6, Letizia 6,5; Pasciuti 6, Marrone 5,5, Bianco 5 (1' st Mancosu 6,5), Gabriel Silva 6; Lollo 6 (32' st Martinho sv); Lasagna 7. A disp.: Belec, Cofie, Suagher, Daprelà, Di Gaudio. All.: Castori 6
    Arbitro: Calvarese
    Marcatori: 14' Bacca (M), 28' Niang (M), 5' st Lasagna (C)
    Ammoniti: Niang, Boateng, Montolivo (M), Lollo, Gabriel Silva (C)

    Invia commento

    Ciao

    Esci Disclaimer

    I vostri messaggi

    Regole per i commenti

    I commenti in questa pagina vengono controllati
    Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

    In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
    - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
    - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
    - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
    - Più in generale violino i diritti di terzi
    - Promuovano attività illegali
    - Promuovano prodotti o servizi commerciali

    X
    TAG:
    Milan
    Carpi
    Coppa italia
    Mihajlovic