FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Champions, un altro 2-0: il Real elimina la Roma

Spagnoli ai quarti (gol di Ronaldo e Rodriguez) ma i giallorossi hanno sulla coscienza cinque grandi chance

Champions, un altro 2-0: il Real elimina la Roma

Niente impresa, la Roma perde 2-0 come all'andata e saluta la Champions League agli ottavi: vola ai quarti il Real Madrid. Ma i giallorossi sprecano cinque occasioni, tre clamorose, prima di capitolare nella ripresa ai gol di Cristiano Ronaldo (19') e James Rodriguez (23'). Sono Salah e Dzeko ad avere sulla coscienza tre tiri davanti a Navas, tutti finiti fuori. Nel finale in campo Totti, applaudito dal Bernabeu.

LA PARTITA

A Madrid va in onda il replay dell'andata: stesso risultato, stessi rimpianti giallorossi. Spalletti si aspettava una partita più difensiva del Real che invece è il solito, tanto spericolato in avanti quanto allegro in difesa, in una serata che comunque lascia meno alibi ai giocatori che al tecnico toscano. Se Salah, solo davanti a Navas, spara due volte fuori, se il bosniaco si mangia un gol di sinistro (come tre settimane prima) e tra pali e miracoli del portiere madridista alla fine la casella delle marcature rimane vuota, Spalletti può farci poco. Intanto ha reso possibile, almeno nelle intenzioni, un turno che ai tempi di Garcia aveva portato nuove paure di goleade. Alla fine la maggiore qualità dei giocatori offensivi del Real ha la meglio, anche se continua la sensazione di una squadra incompiuta, che a volte gioca per se stessa, come se Zidane stesse in panchina solo per dovere burocratico. Senza un'organizzazione tattica di altro livello, andare oltre le semifinali sarà dura.

Se il Real, in questa Champions, è l'unica squadra a non aver subito gol in casa non è merito del pacchetto difensivo ma un mix di incapacità avversaria e sfortuna. O, almeno, è questo che si respira anche osservando il match contro la Roma. E' vero, il Madrid tira 18 volte nel primo tempo ma Szcesny deve intervenire seriamente solo dopo la mezz'ora, su Ronaldo imbeccato da Bale. Dall'altro lato, Navas viene invece graziato almeno tre volte. Al 14' è Dzeko a sprecare la chance di riaprire la qualificazione: il bosniaco riceve da Salah,dopo il velo di El Shaarawy, ma se la porta sul sinistro allargando troppo il compasso. Con Pjanic a giri bassi e Keita prudente, il Real macina gioco ma ottiene poco oltre a qualche combinazione tra Kroos e Modric. CR7 sarebbe punta centrale ma si allarga spesso a sinistra, tanto che Zidane si arrende e lo sposta sulla fascia accentrando Bale. Al 28' Salah, su uno dei tanti strappi, riceve bene da Dzeko ma usa male il piede destro: tiro fuori, ovviamente.

Con Pjanic ko (botta alla caviglia) e Vainqueur in campo, la Roma sembra spaesata ad inizio ripresa. Il Real Madrid gioca più sciolto ma lascia le solite praterie dietro, tanto che Salah si porta sul groppone la seconda grande chance di serata: al 6' è ancora solo contro Navas, ancora servito da Dzeko e il risultato è il medesimo, palla sui cartelloni pubblicitari. Poco dopo grande imbeccata ancora di Dzeko, meglio da uomo-assist, per Florenzi che salta con uno scavetto Ramos ma spara su Navas. Sul conseguente angolo, tentativo di sinistro di Manolas che sbatte ancora su Navas. Mentre dallo spicchio dei circa 2.000 romanisti iniziano ad arrivare imprecazioni miste a rassegnazione, la doccia fredda ha le sembianze di Cristiano Ronaldo. Buon cross di Vazquez che il portoghese, al sesto gol in sei partite contro la Roma, insacca anticipando Szczesny. E' finita, i giallorossi spengono la luce. Non a caso il raddoppio arriva subito, James Rodriguez infila sotto le gambe del portiere giallorosso. Da lì sino al 43' è monologo Real, con Spalletti che mastica amaro in panchina ripensando a tutte le chance sprecate, alle quali si aggiunge il palo al volo di Perotti. Non era serata, al contrario di quella del Real che raggiunge i quarti di finale di Champions per la sesta volta consecutiva.

LE PAGELLENavas 7 Eroe del Real quanto Ronaldo, ferma Florenzi, Manolas e Perotti. Certo, ha la fortuna di trovarsi di fronte un Salah tanto impreciso...
Casemiro 6 Equilibratore della squadra, gioca meglio quando rischia poco: se prova a fare tocchi di prima o di tacco, rovina tutto
Ronaldo 7 Giustiziere della Roma. Sono 13 gol in Champions in 8 partite, 41 stagionali. E pensare che lo fischiano...
Pjanic 5 Esce per una botta, ma anche prima gioca lento e male. Forse non era al 100%
Salah 4,5 Tra andata e ritorno, si mangia qualcosa come 4 gol facili facili: ha sulla coscienza buona parte dell'eliminazione
Dzeko 5,5 E' vero che sbaglia davanti a Navas ma serve due cioccolatini e Salah e nella ripresa gioca meglio come riferimento offensivo

IL TABELLINOREAL MADRID-ROMA 2-0
Real Madrid (4-3-3): Navas 7; Danilo 5,5, Pepe 6, Sergio Ramos 5,5, Marcelo 6; Modric 6,5 (30' st Jesé 6), Casemiro 6 (38' st Kovacic sv), Kroos 5,5; James Rodriguez 6,5, Bale 6 (16' st Vazquez 6,5), Ronaldo 7. A disp.: Casilla, Varane, Carvajal, Isco. All.: Zidane 6
Roma (4-2-3-1): Szczesny 6,5; Florenzi 6, Manolas 5,5, Zukanovic 6, Digne 5,5; Keita 6 (41' st Maicon sv), Pjanic 5 (1' st Vainqueur 5); Salah 4,5, Perotti 6, El Shaarawy 5,5 (29' st Totti 6); Dzeko 5,5. A disp.: De Sanctis, Castan, Torosidis, Iago Falque. All.: Spalletti 6,5
Arbitro: Marciniak (Polonia)
Marcatori: 19' st Ronaldo, 23' st J. Rodriguez
Ammoniti: Danilo (RM), Zukanovic (R)
Espulsi: -

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali