FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Champions: primo ko per il Bayern, olè Atletico Madrid

La squadra di Simeone vince 1-0, cade la formazione di Ancelotti. In Russia spettacolare 2-2 tra Rostov e Psv Eindhoven

Champions: primo ko per il Bayern, olè Atletico Madrid

Dopo 8 vittorie in altrettante gare si ferma la striscia del Bayern Monaco di Carlo Ancelotti che cade al Calderon contro l'Atletico Madrid: la squadra di Simeone vince 1-0 con il gol di Carrasco ed è a punteggio pieno nel girone D di Champions League dopo due giornate. Spettacolare pareggio per 2-2 tra Rostov e Psv Eindhoven nell'altra gara del gruppo: doppietta di Poloz per i russi, De Jong e Propper per gli olandesi.

Big match del girone D al Calderon di Madrid tra Atletico e Bayern Monaco, entrambe a 3 punti dopo la prima giornata. La squadra di Ancelotti si presenta da imbattuto in stagione, 8 vittorie in altrettante gare, e ha la prima palla gol con Muller; gli uomini di Simeone però non stanno a guardare e al 23' sfiorano il gol con Torres, la cui incornata finisce sul palo. L'appuntamento col gol è solo rinviato perchè al 35' uno scatenato Ferreira Carrasco fa 1-0: chirurgico sinistro dal limite, palo e gol. Nella ripresa il Bayern ci prova con Muller e Alaba, poi Ancelotti getta nella mischia anche Robben e al 77' è Lewandowski a sprecare di testa da buona posizione su assist di Xabi Alonso. Poco dopo l'Atletico Madrid ha l'occasione per chiudere i conti su calcio di rigore ma Griezmann spara sulla traversa. L'errore del francese è ininfluente perchè i tedeschi non riescono a pareggiare e il Calderon può festeggiare una vittoria prestigiosa che lancia i Colchoneros a 6 punti.

L'altra gara del girone finisce 2-2 tra Rostov e Psv Eindhoven, sconfitte alla prima giornata. Primo tempo incredibile con i russi, al debutto in Champions, avanti all'8' con Poloz, al 14' vengono raggiunti da un gran gol di Propper, e al 37' tornano davanti ancora con Poloz. Prima dell'intervallo il Psv colpisce la traversa con Narsigh ma nel recupero Luuk De Jong fa 2-2 di testa. Nella ripresa è solo Psv e il protagonista, nel bene e nel male, è Propper: al 57' si fa parare un rigore da Dzhanaev mentre al 72' è la traversa a negargli la gioia del gol con un tiro da fuori area. Finisce 2-2, un punto a testa per Rostov e Psv che muovono la classifica.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali