ULTIMISSIMA 01:50

GUANTANAMO,OBAMA AUTORIZZA PROCESSI

- Usa, cancellato blocco attività carcere

Pubblicità

13/1/2007

Juve: il nuovo colpo è Salihamidzic

E dal Rennes arriva il difensore Faty

Dopo l'acquisto di Grygera a parametro zero, la Juve avrebbe messo a segno altri due colpi di mercato. Dal Rennes i bianconeri avrebbero prelevato il difensore Jacques Faty. L'ammissione viene dallo stesso 22enne: "A giugno andrò alla Juve". Ma per la prossima stagione Secco avrebbe bloccato anche Salihamidzic, 30enne esterno del Bayern Monaco in scadenza di contratto. E il prossimo colpo potrebbe essere Barzagli.

Mentre tutti parlano di Ronaldo in bianconero, prospettiva più di merchandising che con solide basi tecniche, la Juve è già al lavoro per allestire la squadra che la prossima stagione, salvo un ritorno in A che tutti danno per scontato, dovrà provare a competere da subito con Inter e Milan.
Dopo l'acquisto di Zdenek Grygera dall'Ajax, che tuttavia arriverà solo a giugno a parametro zero, Alessio Secco, stando ad alcune fonti di mercato, avrebbe messo a segno altri due colpi da novanta. Il primo è il giovane difensore francese Jacques Faty, il secondo il bosniaco, ma con passaporto tedesco, Hasan Salihamidzic del Bayern Monaco. Il primo è un centrale possente di 22 anni, in grado di destreggiarsi anche nel ruolo di esterno e alla società, stando a fonti transalpine, sarebbe costato 2,5 milioni di euro. Cifra non eccessiva, visto che il giocatore sarebbe andato a scadenza nel 2008 e soprattutto viste le sue grandi potenzialità. E l'ammissione del suo arrivo a Torino viene dallo stesso giocatore che a un giornale di Rennes avrebbe confidato: "A giugno mi trasferisco alla Juve". E in Italia Jacques ritoverà il fratello Ricardo che milita nella Roma.

Di ben altro spessore, per quanto riguarda la notorietà, è il secondo colpo della dirigenza bianconera. Dalla Germania danno per certa la firma di Salihamidzic, esterno di 30 anni in grado di destreggiarsi sia a destra sia a sinistra, e con un passato anche da terzino. Il giocatore, comunitario, ha un'enorme esperienza internazionale avendo disputato quasi 90 gare in Champions League e soprattutto arriverà a parametro zero. Nell'affare pare sia stata fondamentale la mediazione di Kovac, difensore della Juve e grande amico di Salihamidzic. Ma la Juve starebbe guardando già oltre e nel mirino avrebbe messo altri due difensori: Barzagli e Natali. Per il primo sarebbe quasi fatta, anche se i rosanero avrebbero preteso il cartellino di Marchisio. Il secondo potrebbe arrivare in prestito a gennaio e poi essere riscattato. Per l'attacco invece si fa sempre più insistente il nome di Miroslav Klose, ma un altro affare a parametro zero potrebbe essere il cileno Pizarro del Bayern senza tralasciare che degli emissari sarebbero in Argentina per contattare Pavone, punta dell'Estudiantes molto vicina al Genoa.