FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Noomi Rapace si fa in sette sullo schermo: "Ho guardato nel mio passato"

Lʼattrice protagonista di "Seven Sisters", un thriller nel quale interpreta sette gemelle, è stata ospite del Torino Film Festival

Noomi Rapace si fa in sette sullo schermo: "Ho guardato nel mio passato"

Sette sorelle gemelle tutte interpretate dalla stessa attrice. E quell'attrice è Noomi Rapace, protagonista del film di Tommy Wirkola "Seven Sisters", presentato al Torino Film Festival. In sala dal 30 novembre è un thriller sci-fi. "É stato difficile, ho dovuto guardare entro me stessa e al mio passato" ha spiegato l'attrice intervenuta al Festival. Nel cast anche Willem Dafoe e Glenn Close.

Il primo interpreta il nonno di queste sette sorelline, capace di pianificare metodicamente per loro un futuro difficile, mentre la Close è nel ruolo di una cattiva e spietata scienziata. La storia è quella ambientata in un futuro distopico dove il mondo è malato di sovrappopolazione e l'aumento incontrollato delle nascite ha costretto i governi di tutto il mondo a mettere in atto la politica del Figlio Unico istituita dal Bureau per il Controllo delle nascite diretto dalla Dott.sa Cayman (Close). Un protocollo che impone l'ibernazione dei figli in eccesso. Vale a dire, dal secondo genito in poi, chi nasce farà un lungo sonno in attesa di un mondo meno affollato. Quando una donna muore durante il parto di sette gemelle (Rapace), il nonno delle neonate (Dafoe), per salvarle tutte, le chiude in casa chiamandole  con i nomi dei giorni della settimana, così ognuna di loro potrà uscire di casa solo nel giorno della settimana corrispondente al suo nome con l'unica identità di Karen Settman e, ovviamente, il divieto assoluto di rivelare il segreto della loro famiglia. Nascoste per sei giorni a settimana, le sette gemelle sono libere di essere loro stesse solo nel loro appartamento. Tutto procede bene fino a che, un giorno, Lunedì non fa più ritorno a casa. Toccherà alle sue sei sorelle investigare sulla scomparsa della maggiore, anche se questo significa uscire al di fuori del giorno stabilito.

"Inizialmente dovevano essere sette fratelli, ma poi Tommy mi ha chiamata per dirmi che aveva scelto me. Mi sono sentita adulata - dice a Torino l'attrice svedese lanciata da "Uomini che odiano le donne" -. C'è voluto un anno per lavorare sulle sette individualità delle protagoniste. Insomma è stato difficile. Tutte e sette le sorelle dovevano essere reali e credibili, avere caratteristiche abbastanza forti, senza che rientrassero però in dei cliché alle Spice Girls. Vale a dire una dolce, una sexy... La mia prima fonte di ispirazione è stata così guardare a me stessa e rivivere le fasi della mia vita. Un esempio, da teenager ero molto ribelle, ho vissuto poi un periodo mondano come Sabato, poi da mamma sono ancora cambiata".

Infine sul difficile equilibrio tra condivisione e egoismo, spiega Noomi Rapace: "Io sono una mamma e mi trovo in conflitto tra essere una madre e una donna che lavora. Bisogna prima o poi trovare questo equilibrio in una società così estrema come quella di oggi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE