FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

"Un paese quasi perfetto", Fabio Volo porta al cinema lʼItalia dimenticata

Esce il 24 marzo la nuova commedia di Massimo Gaudioso con Silvio Orlando e Miriam Leone

"Un paese quasi perfetto", Fabio Volo porta al cinema l'Italia dimenticata

Nuova avventura romantica per Fabio Volo, protagonista insieme a Miriam Leone e Silvio Orlando della nuova commedia di Massimo Gaudioso"Un paese quasi perfetto", in uscita il 24 marzo. Il film racconta le vicende di una piccola comunità di montagna che rischia di sparire a causa dello spopolamento e della disoccupazione. L'arrivo di una fabbrica e di un chirurgo estetico milanese cambia però le carte in tavola...

Pietramezzana, piccolo paese sperduto nelle Dolomiti lucane, rischia di scomparire. I giovani lo stanno abbandonando e i pochi abitanti rimasti, per lo più ex minatori, vivono con una cassa integrazione che minaccia di trasformarsi presto in disoccupazione permanente.

Trascinati dal vulcanico Domenico (Silvio Orlando) gli abitanti non demordono e si attivano affinché il progetto di una fabbrica vada a buon fine. La prima cosa da fare è trovare un medico (senza il medico non può esserci nessuna fabbrica) e fortuna vuole che si imbattano nel rampante chirurgo estetico milanese Gianluca Terragni (Fabio Volo).

Il mondo a cui è abituato Gianluca è ben diverso dal loro e per non fargli sentire la mancanza del wi-fi, del sushi o della musica jazz, le proveranno tutte. Arrivano perfino a mettere in piedi una squadra di cricket. Basterà questo o la bellissima Anna (Miriam Leone) a farlo restare?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali