FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Venezia 74, si chiude il Concorso con il quarto italiano in gara

Ultimo giorno di programmazione alla Mostra del Cinema, sabato 9 settembre la premiazione

Venezia 74, si chiude il Concorso con il quarto italiano in gara

L'italiano "Hannah" di Andrea Pallaoro, con protagonista Charlotte Rampling e "Jusqu’à La Garde", primo lungometraggio di Xavier Legrands ono gli ultimi due film in concorso della 74/a Mostra del Cinema di Venezia. Gli ultimi botti della rassegna arrivano anche dal Fuori concorso, con il thriller "Zhuibu" di Jon Woo e il documentario "Piazza Vittorio" di Abel Ferrara. Intanto sale l'attesa per i premi che saranno assegnati nella giornata finale di sabato 9 settembre

I PRINCIPALI APPUNTAMENTI DELLA GIORNATA

"Hannah" di Andrea Pallaoro (Venezia 74) con Charlotte Rampling, André Wilms (Sala Grande alle 17.15). Rimasta sola, alle prese con le conseguenze dell'arresto del marito, accusato di un crimine terribile, Hannah inizia a sgretolarsi e affronta il tormento interiore di chi non vuole accettare la realta'.

"Jusqu'a la garde" di Xavier Legrand (Venezia 74) con Denis Menochet, Lea Drucker, Thomas Gioria. Myriam e Antoine Besson hanno divorziato, e Myriam cerca di ottenere l'affido esclusivo del figlio Julien per proteggerlo da un padre che ritiene violento.

"Zhuibu" di John Woo (Fuori concorso) con Hanyu Zhang, Masaharu Fukuyama, Wei Qi. Zhuibu racconta dell'onesto avvocato Du Qiu, che e' costretto a seguire un caso di omicidio finche' le prove raccolte indicano lui come il responsabile. Sapendo di essere stato incastrato da Luo Zhi, Du Qiu fugge per scoprire la verita'.

"Il signor Rotpeter" di Antonietta de Lillo (Fuori concorso) con Marina Confalone. Ritratto immaginario dedicato al personaggio creato dalla penna di Franz Kafka, scimmia diventata uomo, interpretata da Marina Confalone.

"Piazza Vittorio" di Abel Ferrara (Fuori concorso). Piazza Vittorio, la più estesa piazza romana si contraddistingue come i quartieri adiacenti dell'Esquilino, per la varieta' multietnica dei propri abitanti: si trovano insieme romani, asiatici, nordafricani, indiani che rendono la piazza e il quartiere vivaci ma allo stesso tempo di difficile gestione.

"Le Fidele" di Michaël R. Roskam (Fuori concorso) con Matthias Schoenaerts, Adele Exarchopoulos. Quando Gino incontra Benedicte, è amore a prima vista: passionale, assoluto, travolgente. Gino è apparentemente un ragazzo normale, sveglio, attraente... Invece nasconde un segreto che può mettere in pericolo la vita di chi gli sta accanto.

"Controfigura" di Ra di Martino (Cinema nel giardino) con Corrado Sassi, Filippo Timi, Valeria Golino (Sala Giardino alle 21). Una piccola troupe cinematografica si aggira per Marrakech e i deserti che la circondano. Corrado è la controfigura usata per testare le inquadrature. Irrompono sulla scena i veri attori e una vera troupe in un set in cui nessuno è davvero al suo posto.

"Veleno" di Diego Olivares (Settimana della critica - Film di chiusura fuori concorso) con Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Salvatore Esposito. Cosimo, allevatore di bufale, rifiuta di svendere la sua terra alla famiglia del giovane candidato sindaco del suo paese. Quando scopre di essere malato di tumore, provocato dai rifiuti tossici smaltiti illegalmente nelle campagne della Terra dei Fuochi, la moglie portera' avanti la sua battaglia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE