FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Cannes, Tilda Swinton sulla Croisette con il film ambientalista "Okja"

Lʼattrice protagonista insieme a Jake Gyllenhaall, del film in Concorso "Okja" del regista sudcoreano Bong Joon-ho

Al Festival di Cannes 2017 sono arrivati Tilda Swinton, Jake Gyllenhaal e Lily Collins per la proiezione del loro ultimo film, "Okja", diretto dal sudcoreano Bong Joon-ho. Il film in Concorso ed è il primo dei due progetti targati Netflix invitati sulla Croisette e finiti nel ciclone della polemica prefestivaliera. Si tratta di una fiaba animalista, ma anche una visione dissacrante delle tensioni sociali della nostra contemporaneità.

Tilda Swinton e Jake Gyllenhaal sul red carpet di Cannes

Il film di Bong Joon Ho è stato in qualche modo "sotto attacco", dopo le polemiche contro la produzione Netflix a proposito di opere del concorso destinate, almeno per la Francia, a non essere viste in sala. "Siamo super fan di Almodovar può dire qualunque cosa, c'e' spazio per tutti", hanno detto il regista con la sua protagonista Tilda Swinton, riferendosi alle clamorose dichiarazioni del presidente della giuria che aveva definito due giorni fa un "paradosso una Palma d'oro ad un film che non si vede in sala".

Attraversando i generi, mescolando i toni teneri e grotteschi, trasportando il pubblico dall'idilliaco paesaggio della natura all'orribile catena di montaggio dell'industria della carne, il film vuole essere "un manifesto" della nuova era vegetariana e ambientalista. Con il racconto della favola dell'indistruttibile legame tra Okja, il super maiale vegetariano cresciuto in alta montagna, con la giovane Mija, il regista parla della moda del mangiare naturale, della fobia Ogm, del marketing che governa la nostre scelte di acquisto senza interessarci alle sofferenze animali che ci sono dietro.

"Cominciamo nella natura incontaminata e finiamo nello stesso luogo ma quel viaggio - ha detto uno dei protagonisti, Jake Gyllenyaal - ci fa uscire diversi, più consapevoli, amanti degli animali e forse, come e' capitato a tanti di noi, decisamente meno amanti della carne a tavola".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE