FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Sean Penn: "Le polemiche sullʼincontro con El Chapo ignorano il mio vero scopo"

Lʼattore americano rompe il silenzio con unʼintervista alla Cbs: "Volevo contribuire al dibattito sulle politiche per la lotta alla droga"

Sean Penn: "Le polemiche sull'incontro con El Chapo ignorano il mio vero scopo"

Sean Penn ha rotto il silenzio dopo il suo viaggio in Messico per incontrare il signore della droga El Chapo. L'attore ha rilasciato un'intervista alla Cbs dicendo di avere un "terribile rimpianto". Sulle critiche ricevute per l'articolo: "Ho il rimpianto che le polemiche su questa vicenda abbiano oscurato quello che era il mio vero scopo ossia quello di contribuire al dibattito sulle politiche per la lotta alla droga".

Sean Penn: "Le polemiche sull'incontro con El Chapo ignorano il mio vero scopo"

Penn è convinto di aver ottenuto l'incontro con il capo del cartello di Sinaloa perché non è un giornalista tradizionale: "Non siamo più intelligenti della Dea e degli 007 messicani. Abbiamo solo avuto un contatto grazie al quale siamo stati in grado di avere un invito".

Il narcotrafficante rischia ora una condanna a morte negli Stati Uniti. Se verrà estradato, verrà sottoposto a vari tribunali in diversi Stati, tra cui il Texas, dove è prevista la pena capitale. Invece l'attore premio Oscar è indagato dalle autorità messicane per la sua intervista esclusiva.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali