FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Russell Crowe a Torino invita la sindaca per un caffè, ma lei rilancia col "bicerin"

Lʼattore ha visitato la città sabauda e apprezzato le bellezze del Museo Egizio

"Where I am now?", dove mi trovo adesso? Il tweet che Russel Crowe ha pubblicato accompagnato da una fotografia che i torinesi hanno riconosciuto al volo: la facciata di Palazzo Carignano. Il popolare attore neozelandese, mentre passeggiava per la metropoli sabauda sfoderando una lunga barba bianca, ha sfidato i fan a riconoscere la misteriosa località che stava visitando. L'enigma però si è sciolto rapidamente: la Fondazione Sandretto ha pubblicato una mappa del centro storico di Torino, gli operatori social del Museo Egizio hanno aggiunto "Vicino a noi" e la sindaca Chiara Appendino, in inglese, gli ha scritto "Nella più bella città del mondo".

Non sono mancati, da parte degli utenti, i consigli su cosa visitare (per esempio, godersi il panorama dal pallone aerostatico ancorato a Borgo Dora). L'attore è andato al Museo Egizio - postando anche delle foto - e in seguito ha risposto alla sindaca: "Ciao Chiara. E' un posto molto bello, soprattutto al tramonto. La collezione dell'Egizio è sorprendente. Si faccia in modo che il Museo continui ad essere ben finanziato". A sorprendere è la parte finale del tweet: "Prendiamo un caffè insieme" abbozza il divo, ma la sindaca Cinque stelle ribatte subito da perfetta torinese citando la specialità delle caffetterie sabaude: "Coffee is for boys, "bicerin” is for gladiators  We are waiting for you! #Torino".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali