FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Miley Cyrus attacca D&G, lite social con Stefano Gabbana

Il casus belli è stato un post della pop star sul suo canale social ufficiale

Miley Cyrus attacca D&G, lite social con Stefano Gabbana

Miley Cyrus ha postato su Instagram una foto del fratello Braison che ha sfilato per D&G alla Milano Fashion Week. Oltre a un messaggio di incoraggiamento, la star ha aggiunto un post scriptum al vetriolo contro il marchio d’abbigliamento: "D&G, sono MOLTO in disaccordo con le tue politiche". Stefano Gabbana non ha gradito queste parole, e ha risposto infastidito: "Noi facciamo abiti e se tu pensi di fare politica con un post sei semplicemente un'ignorante".

Il fratello della cantante è stato scelto per sfilare sulla passerella di Milano e Miley ha postato su Instagram tutto il suo orgoglio: "Non è mai stato un sogno di mio fratello essere un modello - scrive - è uno dei musicisti più talentuosi che le mie orecchie abbiamo avuto la fortuna di ascoltare, ma è un tratto caratteristico della famiglia Cyrus provare qualsiasi cosa almeno una volta e abbracciare opportunità che ti incoraggino a fare un passo fuori dalla tua comfort zone".

Poi perà è arrivata la precisazione anti D&G della cantante, che nel post farebbe invece riferimento a uno scarso impegno dell’azienda nella scelta di materiali ecosostenibili, e al fatto che gli stilisti italiani abbiano deciso di vestire Melania Trump. E' nota la battaglia della Cyrus contro il presidente Usa, dai tempi della campagna elettorale fino alla Women March.

Stefano Gabbana ha quindi risposto per le rime: "Noi siamo italiani e della politica non ci interessiamo, di quella americana ancora meno! Noi facciamo abiti e se tu pensi di fare politica con un post sei semplicemente un’ignorante. Non abbiamo bisogno dei tuoi post e dei tuoi commenti. La prossima volta ignoraci per favore”. La polemica ha preso fuoco sui social...

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE