FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
  • Tgcom24 >
  • Spettacolo >
  • Madonna furiosa, rubato e messo online il nuovo album: "E' uno stupro"

Madonna furiosa, rubato e messo online il nuovo album: "E' uno stupro"

La popstar sbotta sui social: in Rete circolano 13 brani in cui sono confermate le collaborazioni con Avicii, Diplo e Nicki Minaj

- "Uno stupro alla mia arte, è terrorismo". Non usa mezzi termini Madonna e sui social sbotta dopo che l'ultimo album, di cui non si conosce ancora ufficialmente il nome, è stato diffuso illegalmente sul Web. "Sono demo non finiti, rubati molto tempo fa e non ancora pronti per essere presentati al mondo", assicura la cantante. In Rete circolano 13 brani in cui sono confermate le collaborazioni con Avicii, Diplo e Nicki Minaj. Nessun duetto invece con Miley Cyrus e Katy Perry.

    "Grazie per non aver ascoltato! Grazie per la vostra lealtà! Grazie perché aspettate, e se avete ascoltato per piacere sappiate che si tratta di demo non finiti", scrive ironicamente la popstar su Instagram. Il nuovo album è stato infatti "rubato" e ora si cerca la talpa proprio nel suo entourage.

    Ma Luisa Veronica Ciccone corre ai ripari e attacca: "Sono i primi demo, di cui la metà non saranno nemmeno nel disco e l'altra metà sono cambiate e si sono evolute. E' una forma di terrorismo. Perché c'è che qualcuno che vuole distruggere il processo di creazione artistica? Perché rubare? Perché non darmi la possibilità di finire e darvi il mio meglio?".

    TAG:
    Madonna