FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Cuba-Usa, il disgelo è rock: folla immensa al concerto dei Rolling Stones a LʼAvana

Lʼevento gratuito ha richiamato alla Ciudad Deportiva decine di migliaia di persone. "Riusciamo a intrufolarci nel XXI secolo?", commenta Yoani Sanchez. Nel 1963 Fidel Castro bandì "chitarrine e atteggiamenti alla Elvis"

Cuba-Usa, il disgelo è rock: folla immensa al concerto dei Rolling Stones a L'Avana

Per la prima volta nella loro storia i Rolling Stones hanno suonato a Cuba. Un'immensa folla in delirio, a L'Avana, ha cantato con Mick Jagger e compagni partecipando al concerto gratuito alla Ciudad Deportiva. Uno spettacolo che diventa il simbolo del disgelo tra gli Usa e l'isola. "Prima Obama poi gli Stones, sarà mica la settimana in cui noi cubani riusciamo a intrufolarci nel XXI secolo?", commenta la blogger dissidente Yoani Sanchez.

Mai il gruppo britannico, per il regime castrista uno dei simbolo di quell'occidente da biasimare, aveva portato la propria musica nella notte cubana. Per migliaia e migliaia di cubani questo concerto era atteso da decenni, è la realizzazione di un sogno cullato di nascosto da anni.

Il discorso di Castro contro il rock - Correva l'anno 1963. Era il 13 maggio. I Rolling Stones ancora non avevano pubblicato il loro primo album quando giunse il diktati di Fidel Castro. Parlando all'Università dell'Avana, il lìder màximo avvertiva i giovani cubani che "la controrivoluzione mette insieme quanto di peggio vi sia, dal borghese a quello che fuma marijuana, dal ricettatore al taccheggiatore, dal vagabondo professionista al vizioso. Molti di questi inutili sociali, figli della borghesia, che vanno in giro con pantaloni troppo stretti, alcuni con una chitarrina e atteggiamenti alla Elvis Presley, ora hanno portato la loro dissolutezza all'estremo di voler riunirsi in posti pubblici per organizzare gratis i loro spettacoli effeminati".

La società socialista non può tollerare questo tipo di degenerazione", concluse Fidel tra gli applausi. Sono passati 53 anni. Oltre mezzo secolo senza rock'n'roll. Fino a venerdì notte quando Jagger e i suoi Rolling Stones hanno scritto un pezzo di storia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali