FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

25/4/2008

Wesley Snipes condannato a 3 anni

Giudicato colpevole di evasione fiscale

L'attore Wesley Snipes, protagonista della serie cinematografica 'Blade', stato condannato a tre anni di carcere da un giudice federale della Florida per evasione fiscale. Snipes, accusato di non avere pagato le tasse tra il 1999 e il 2001, stato processato a Ocala (Florida). Tre anni era il massimo della pena prevista per i suoi reati. Inutili sono state le testimonianze, anche eccellenti, portate in tribunale dall'attore.

E dopo la galera per l'ubriachezza (vedi Paris Hilton), i commenti anti-semiti (quelli di Mel Gibson), o le infamanti accuse di pedofilia (un solo nome, Michael Jackson) adesso a Hollywood si va in cella anche per l'evasione fiscale. E' toccato a Wesley Snipes, attore reso celebre da numerosi film d'azione. Davanti al giudice Snipes si anche scusato: "Chiedo al giudice di mostrare misericordia e la possibilit di porre rimedio. Mi spiace molto per i miei errori". Ma il il giudice stato inflessibile e voluto utilizzare questa sentenza come deterrente per chiunque pensasse di evadere il fisco.

"Non c' niente di insolito nel perseguire una celebrit," ha detto il giudice William Hodges. "Snipes nelle sue scuse non ha mani pronunciato la parola fisco, non ha mai ammesso la sua reale colpa". Dello stesso avviso il procuratore che ha persguito Snipes, Robert O'Neill: "Riteniamo di aver mandato un messaggio reale, bisogna pagare le tasse".

L'attore, all'arrivo in tribunale, aveva mostrato sicurezza. Era convinto che non avrebbe subito nessuna condanna e forse stato anche questo suo atteggiamento spavaldo a convincere il giudice ad infliggere il massimo della pena. A nulla sono valse le testimonianze dei vip amici di Snipes tra cui Woody Harrelson e Denzel Washington.