FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Al Bano Carrisi: "Mi sento benissimo, riparto con un tour"

Il cantante è più forte di prima dopo lʼintervento al cuore e intanto denuncia lʼuccisione di un airone nella sua tenuta a Cellino San Marco

Al Bano Carrisi: "Mi sento benissimo, riparto con un tour"

E' pronto a trascorrere il Natale a Cellino San Marco con Loredana Lecciso e i due figli Jasmine e Al Bano jr. Dopo il malore Al Bano Carrisi è più forte di prima: "Tra due giorni farò una visita di controllo, ma mi sento benissimo, i medici però mi hanno imposto il riposo assoluto, riprenderò il 5 gennaio con un tour di 5 date in Germania e poi penserò a preparare Sanremo". Intanto annuncia di voler sporgere denuncia per l'uccisione di un airone nella sua tenuta.

"Il resto della famiglia è sparso per il mondo - racconta il cantante - Romina jr in America, Jary è andato a trovare la madre (Romina, ndr) e trascorrerà le feste con lei, Cristel è a Zagabria col marito. Meno male che ho fatto due famiglie, così se una parte almeno l'altra resta!".

 

Rientrato a casa dopo l'intervento al cuore, il cantante ha scoperto però che un esemplare di airone stellato era stato ucciso raggiunto da una rosa di pallini. "Sporgerò denuncia ai carabinieri come atto dovuto per il rispetto totale che ho per la natura - spiega - Fino a quando potrò, cercherò di imporlo. La natura è energia e armonia e gli uccelli hanno il diritto di volare e non di essere abbattuti. Tra l'altro questa specie è un indicatore di zone di acqua pulita. Questo episodio mi ricorda quanto fu difficile ritornare in questa terra. Qui negli anni 70 sembrava di stare in Vietnam, si continuava a sparare ogni giorno, ad ogni ora".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE