FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Philipp Plein: la collezione per lʼestate 2018

50 Cent e Bella Thorne nel parterre.

Philipp Plein svela il secondo capitolo della sua avventura newyorkese nella storica location dell'Hammerstein Ballroom, presentando la nuova Spring Summer 2018. Non esiste luogo piu adatto dell'iconico teatro di Midtown per la collisione delle fiabe e dei feticismi di Plein. I buoni stanno per diventare cattivi.

 

Entrando nell'opulenta sala da ballo a due piani, gli ospiti si ritrovano in tavoli rotondi dove champagne a hamburger sono serviti su piatti d'argento. Elementi dell'opera classica rimangono presenti, mentre ovunque le luci e il palco ricreano il mondo proibito del distretto a luci rosse di Amsterdam.

Inizia lo show: palle stroboscopiche e pole dancer scendono sulla passerella e Dita Von Teese presenta il suo iconico numero di burlesque nella coppa di Martini. Poi è la volta di Future, il suo sound si diffonde in sala mentre le supermodelle scelte da Plein calcano la passerella, aperta da Adriana Lima e chiusa da Irina Shayk. Questa stagione sfilano anche una crew di giovani artisti tra cui are Teyana Taylor, 21 Savage, Swae Lee, Brandon Lee Anderson, Broadus Cordell, e suo nonno Papa Snoop, che ben rappresentano lo spirito irriverente del brand. Come dice Plein "la moda è nata nelle strade, non negli atelier".

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali