FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Tra gli autori dei costumi. Franco Zeffirelli, Pier Luigi Pizzi, Franca Squarciapino, Versace e Karl Lagerfeld e tanti altri.

La mostra è nelle Sale degli Arazzi del Palazzo Reale di Milano. Ingresso gratuito.

Tra gli autori dei costumi. Franco Zeffirelli, Pier Luigi Pizzi, Franca Squarciapino, Versace e Karl Lagerfeld e tanti altri.

di Marco Calindri                                               marcocalindri@libero.it
 

Ritengo doveroso segnalare ai milanesi ma non solo, un’originale e preziosissima mostra allestita nelle Sale degli Arazzi di Palazzo Reale a Milano.
‘Incantesimi – costumi del Teatro alla Scala dagli anni trenta ad oggi’, questo il titolo della mostra.
Per i visitatori sarà un privilegio poter ammirare alcuni dei costumi originali creati, nel corso del tempo, da importanti costumisti e stilisti come Franco Zeffirelli, Franca Squarciapino, Gabriella Pescucci e Piero Tosi fino a Pierluigi Pizzi, Gianni Versace, Karl Lagerfeld ed altri, che hanno dimostrato particolare sensibilità e impegno per impreziosire, con il proprio contributo, il prestigio della Scala.
Vengono presentati 24 abiti indossati, tra gli altri, da Carla Fracci, Rudolf Nureyev, Maria Callas, Renata Tebaldi e da tanti artisti di fama internazionale che hanno collaborato con il teatro milanese.
Oltre ai costumi, sono presenti anche 56 monografie che illustrano l’attività di tanti scenografi e allestitori che hanno prestato la propria opera nel corso dei vari decenni.
La mostra è un patrimonio e una testimonianza storica che lascia un segno indelebile sulla creatività dei tanti spettacoli che il Teatro alla Scala ha portato in tutto il mondo.
La mostra, visitabile con ingresso gratuito, rimane allestita fino al 28 gennaio del 2018.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali