FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Bookcity è unʼiniziativa culturale voluta dal comune di Milano e da altre Associazioni editoriali e culturali.

Dal 16 al 19 novembre tanti incontri per promuovere la lettura, il teatro, lʼeditoria e la scuola.

di Marco Calindri                                                marcocalindri@libero.it 


Bookcity è un’iniziativa voluta dal Comune di Milano e dall'Associazione BookCity Milano, alla quale partecipano fondazioni e associazioni culturali, editoriali e scolastiche come Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Fondazione Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri, alle quali si sono affiancate l’AIE (Associazione Italiana Editori) e l’ALI (Associazione Librai Italiani).

Anche quest’anno, dal 16 al 19 novembre, si svolgeranno a Milano molteplici eventi mirati a promuovere e dibattere argomenti che riguardano l’editoria, il teatro, la lettura, la scuola nei vari ordini e molto altro.

Tra i vari appuntamenti organizzati per Bookcity, citiamo quello sul teatro previsto sabato 18 novembre, alle 14,30, al Teatro Franco Parenti.

‘Pro(getto)scena’ propone un incontro sul tema: ‘Teatro Donna: un’occasione d’incontro con storie contemporanee al femminile, al di fuori del comune’.
L’obiettivo della tavola rotonda è quello di porre l’attenzione sulla drammaturgia contemporanea femminile non tanto come scrittura di genere ma come capacità di esprimere un punto di equilibrio nella visione di tematiche universali.
Al dibattito, coordinato da Maria Gabriella Giovannelli, parteciperanno Maria Rita Parsi, nota psicologa e scrittrice, Chiara Rossi, drammaturga e Maria Gabriella Olivi, drammaturga.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali