FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Sport Mediaset è con Fabbrica del Sorriso

Lʼappello "mondiale" di Piccinini, Pardo e Callegari per i bambini

Tre telecronisti “mondiali” scendono in campo per Fabbrica del Sorriso
In uno spot dedicato al Mondiale Russia 2018, Sandro Piccinini, Pierluigi Pardo e Massimo Callegari inviteranno i tifosi a sostenere le associazioni individuate da Mediafriends per la quindicesima edizione di Fabbrica del Sorriso: per donare basterà inviare dal cellulare un SMS del valore di 2€ al numero solidale 45522, oppure chiamando lo stesso numero da rete fissa per donare 5 o 10€.

Per tutta la durata del Campionato del Mondo, dal 14 Giugno al 15 Luglio, lo spot verrà trasmesso sulle reti generaliste e sui canali digitali free Mediaset con i tre telecronisti di punta della manifestazione sportiva come testimonial.

Oltre allo spot, all’interno delle telecronache delle partite e nei programmi dedicati al Mondiale verranno lanciati appelli per sostenere la grande raccolta fondi destinata ai bambini che vivono situazioni di povertà, emarginazione e disagio.

Nata nel 2003, Mediafriends, nella sua lunga attività, ha raccolto e distribuito più di 71 milioni di euro che hanno consentito a diverse associazioni di realizzare oltre 270 progetti di solidarietà in Italia e nel mondo.

Ulteriori informazioni sul sito www.mediafriends.it.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali