FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

I vincitori del Premio Carlo Magno della gioventù al Parlamento europeo

Questʼanno il premio è stato assegnato a "Erasmus evening", trasmissione radiofonica polacca

I vincitori del Premio Carlo Magno della gioventù al Parlamento europeo

Ties Gijzel, Gabriela Jelonek e Monika Elend: sono questi i nomi dei tre giovani vincitori del Premio Carlo Magno della gioventù, che quest'anno festeggia i suoi primi dieci anni. Per l'occasione i ragazzi hanno trascorso tre giorni alla scoperta del Parlamento europeo e hanno avuto la possibilità di visitare non solo la sede di Bruxelles, ma anche il Parlamentarium e la Casa della storia europea.

"Ti fa sentire che una cosa che hai fatto di tua volontà aiuta gli altri e viene apprezzata", ha commentato Gabriela Jelonek, la giovane polacca che con il suo programma radio "Erasmus evening" ha vinto il primo premio. Dopo averlo ricevuto, la ragazza ha anche avuto diverse offerte di lavoro in radio polacche e straniere.

Il premio Carlo Magno per la gioventù è conferito ogni anno dal Parlamento europeo e dalla Fondazione internazionale del Premio Carlo Magno a giovani di età compresa tra i 16 e i 30 anni che hanno partecipato a progetti volti a favorire la comprensione fra cittadini di paesi europei diversi. Fino al 29 gennaio 2018 sono aperte le iscrizioni per l'edizione 2018.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali