FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Ispirazioni: Boeri e la linea tra Calvino, il Bosco Verticale e il futuro di Milano

Scrittura e architettura a confronto nellʼambito del talk tra lʼarchitetto milanese e Rem Koolhass

Perché un architetto dovrebbe scrivere delle città quando già con il suo operato agisce e trasforma, scrive di fatto, sul corpo della città stessa? Parte da questa domanda il confronto tra Stefano Boeri e Rem Koolhass, "La scrittura e la città: un dialogo tra Rem Koolhaas e Stefano Boeri", tenutosi nell'ambito degli Icon Design Talks.

Ispirazione e riflessi: il Bosco Verticale e Italo Calvino - Il confronto è diventato occasione per parlare anche di processi creativi e per mettere il mondo dello "scrivere" e quello del "progettare" a confronto, in un gioco di continui richiami e ispirazioni. "A volte alcune architetture ti aiutano a scrivere meglio, altre volte alcune letture ti ispirano e ti influenzano - spiega Boeri -. Spesso non sono relazioni così nette o immediate, basta pensare al Barone Rampante: è stato nella mia testa per 35-40 anni e poi ecco che in qualche mondo con il Bosco Verticale ho realizzato qualcosa che permette di vivere tra i rami degli alberi come il protagonista del libro di Calvino".

I bambini, l'ispirazione e il futuro - "Umberto Eco diceva: chi legge vive cento volte - prosegue l'architetto milanese -, perché ogni lettura apre nuove vite. Come architetto mi auguro di creare oggetti che producano questo effetto di arricchimento dell'immaginario. Mi viene di nuovo in mente il Bosco Verticale: conservo le lettere e i disegni dei bambini di Milano che usano quello per immaginare una città diversa e la somma di questi immaginari si realizzerà nel futuro di Milano. E sono fiero di aver contribuito a sprigionare una cosa bellissima come questa".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali