FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Scuola, bagni da incubo: niente sapone, addio carta igienica

Nel 16% dei casi sono stati rilevati segni di sporcizia, mancano asciugamani o tovagliette (77%), carta igienica (47%) e sapone per le mani (64%). In alcuni bagni le porte (10%) e le finestre sono rotte (7%)

Scuola, bagni da incubo: niente sapone, addio carta igienica

Quanto sarebbe bello recarsi ogni giorno in ambienti puliti, profumati e accoglienti? Peccato che, per parecchi studenti, uno scenario del genere è quasi fantascienza. E per altri ancora, invece, quella della pulizia è ormai diventata una sfida quotidiana, scandita da giornate di vero e proprio volontariato civile, promosse da genitori e insegnanti per ridare lustro agli ambienti scolastici. Perché i dati raccolti nel XV Rapporto sulla sicurezza delle scuole di Cittadinanzattiva - condotto su 75 edifici scolastici di 10 regioni - l'igiene nei bagni scarseggia. Polvere (rilevata nel 29% dei bagni), sporcizia (16%) e cattivi odori (21%) sono considerati, oramai, elementi che fanno parte dell'arredamento scolastico. A riportare i dati principali della ricerca è il sito Skuola.net.

Sporco sì, carta igienica no
Guardando più da vicino i dati presi in esame, scopriamo che 1 bagno su 2 è sprovvisto di carta igienica. Stiamo parlando di quasi la metà delle scuole comprese nel campione (47%). La sporcizia la fa da padrona nel 16% dei casi e riguarda principalmente polvere, mozziconi di sigarette e puzza di fumo. Anche se la vera impresa sembrerebbe essere quella di rifornire i bagni con sapone per le mani e salviette per asciugarsi; un 'lusso' consentito a pochissimi privilegiati: se il primo manca nel 64% dei casi, gli asciugamani sono assenti nel 77% delle scuole analizzate. Insomma, sono davvero pochi gli studenti italiani che nella loro vita hanno provato la gioia di trovare un sapone (liquido o solido che fosse) nel bagno scolastico.

Le strutture? Non se la passano tanto bene
In alcuni casi troviamo una pavimentazione irregolare e vecchia (22%), seguita a ruota da finestre e porte rotte (rispettivamente nel 7% e nel 10% dei casi). Ma il dato che sconforta di più in assoluto è che 1 scuola su 5 risulta, ancora, priva di bagni per disabili (19%). Una condizione, quella dei bagni scolastici, che dunque si aggrava ulteriormente per gli studenti con esigenze particolari, a causa soprattutto delle barriere architettoniche che impediscono l'accesso ai servizi igienici.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali