FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Ministero dellʼIstruzione già bocciato alla Maturità: refuso online sulle "traccie" dellʼesame di Stato

Errore subito corretto con le scuse del Miur, ma la Rete non perdona: ilarità e sfottò anche tra i maturandi alle prese con il conto alla rovescia

Alla vigilia del via, Ministero dell'Istruzione già bocciato alla Maturità 2017. Tutto per un refuso di ortografia comparso per pochi minuti sulla pagina online dedicata alle istruzioni per la prima prova scritta dell'Esame di Stato che inizia il 21 giugno. "Traccie" in bella vista, al posto del corretto "Tracce" ha così iniziato a fare il giro della Rete con gli utenti pronti a segnare l'errore con la matita blu. Mentre dal dicastero di Valeria Fedeli arrivavano le scuse: "Abbiamo visto il refuso sul sito degli Esami di Stato e siamo subito intervenuti per farlo correggere". Sul banco degli imputati il fornitore che gestisce i contenuti del sito istituzionale.

Maturità con refuso per il Ministero dellʼIstruzione: ecco le scuse

"Abbiamo visto il refuso sul sito degli Esami di Stato - si legge sul sito del Miur - e siamo subito intervenuti per farlo correggere. Si tratta di un errore di battitura, di un errore materiale che, naturalmente, non doveva esserci, tanto più su una pagina che riguarda gli Esami. Il fornitore tecnico che gestisce l’inserimento dei contenuti sul sito del Ministero ci ha fatto pervenire una lettera di scuse per l’episodio accaduto che arreca un danno d’immagine alla nostra istituzione".

Ma la foto dell'errore aveva già fatto il giro dei social network tra l'ilarità generale, anche dei maturandi alle prese con le ultime ore d'ansia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali