FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Sclerosi multipla, gli Usa approvano il primo farmaco per bambini e adolescenti

La Fda dà il via libera a un prodotto a base di "fingolimod", un immunosoppressivo per ragazzini dai dieci anni in su

Sclerosi multipla, gli Usa approvano il primo farmaco per bambini e adolescenti

La Fda (Food and drug administration), l'autorità americana per gli alimenti e i medicinali, ha dato per la prima volta la sua approvazione a un farmaco per il trattamento della sclerosi multipla in bambini e adolescenti. Il prodotto è a base di "fingolimod", un immunosoppressivo per ragazzini dai dieci anni in su, già approvato nel 2010 per malati adulti sclerotici con episodi ricorrenti. I test sono stati effettuati su un gruppo di teenager.

Dopo due anni dall'avvio dei test, l'86% dei volontari giovanissimi non presentava più i sintomi della patologia, contro il 46% dei ragazzi sottoposti ai trattamenti standard a base di interferone beta-1a.

Billy Dunn, direttore dei prodotti neurologici della Fda, ha osservato che "questa approvazione rappresenta un importante e necessario avanzamento nella cura della sclerosi multipla pediatrica. Un disturbo che può avere un impatto forte sulla vita di una ragazzo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali