FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Incontro con la cantante Patrizia Laquidara

Ospite della seconda edizione di "Parole al Vento"

Incontro con la cantante Patrizia Laquidara

Si conclude venerdì 18 maggio la seconda edizione di "Parole al Vento", ovvero canzoni fatte a mano raccontate dagli artisti, rassegna ideata da Antonio Ribatti (prodotta da Ah-UmM e Controluce con il supporto del Comune di Villasanta e il contributo di Fondazione Cariplo) e animata dal giornalista e scrittore Jonathan Giustini. L'appuntamento alle 21.30 al Cineteatro Astrolabio di Villasanta. Si tratta di un ciclo di incontri, nato per ripercorre alcune tappe fondamentali di personaggi, con l'ambizione di mantenere fede a quella che è sempre stata la vera missione di ogni cantautore: raccontare la realtà. Siciliana di nascita e veneta d'adozione, Patrizia Laquidara è cantautrice ed occasionalmente attrice e scrittrice, ha esordito nella 13esima edizione del Premio Musicultura.

Nel 2002 con "Agisce" vince la 13ª edizione del Premio Città di Recanati. "Funambola" (prodotto da Arto Lindsay e Patrick Dillett) è il suo secondo album, indicato dal comitato del Premio Tenco come uno dei cinque dischi più belli della stagione 2007, che l'ha portata a suonare in tutta Europa, Brasile, Marocco, Giappone e Stati Uniti. Con "Il Canto dell'Anguana" (uscito nel 2011) si è successivamente dedicata ad un disco-indagine sulle tradizioni musicali dell'Alto Vicentino, conquistando la Targa Tenco per il miglior album dialettale. Patrizia nostra gradita ospite questa settimana a "Jazz Meeting", ci parla delle emozioni che precedono questo appuntamento di "Parole al Vento".

"Per me", dice Patrizia, "è molto stimolante rispondere alle domande del pubblico e parlare non solo del mia attività di cantante ma anche di scrittrice, che negli ultimi tempi mi ha dato grandi soddisfazioni. Leggerò miei racconti che faranno parte di un libro di prossima pubblicazione, e versi dal mio libro di poesie".

Il Brasile è un tuo grande interesse musicale
E' un Paese molto importante per me, nelle canzoni del Brasile troviamo dei testi e delle musiche di grande livello con armonie e melodie senza tempo, autori come Chico Buarque de Hollanda in cui tutti si possono riconoscere, indipendentemente dal livello culturale e dal ceto sociale, personalmente sono attirata dalle storie racchiuse nelle canzoni. Le storie, il racconto sono importanti, le cose che sto scrivendo in questo momento, sono racconti autobiografici che partono dalla mia infanzia e che parlano di un'Italia che si fa fatica a riconoscere, ad esempio quelli legati a viaggi con la mia famiglia che facevamo dal Veneto alla Sicilia, terra dove sono nata.

"Funanbola" il tuo disco del 2007 resta un lavoro molto apprezzato dal pubblico e dalla critica
In "Funabola" mi sono fatta guidare da Pasquale Minieri che produsse il disco, ha un suono compatto e coerente, mi ha dato la possibilità di lavorare con musicisti che operano nel campo dell'improvvisazione, anche nel tour che seguì l'uscita dell'album sul palco riuscivamo ad improvvisare a "cambiare" il pezzo. "Funabola" si spostava dal mondo della musica brasiliana che per molti era il mio territorio "di elezione"

Proprio in questi giorni stai ultimando la lavorazione del tuo nuovo disco
Si, uscirà ad ottobre e si intitolerà "L'Altra Parte dell'Altra", arriva a dieci anni da "Funambola" rappresenta il cammino musicale ed artistico fatto in questo lungo periodo. Il mio nuovo disco sarà ancora più eclettico cercherò di mostrare molte parti di me che il pubblico non conosce. Lo definirei come un lungo viaggio che mi ha portato a toccare molti porti differenti e rispetto a "Funabola", credo, amplierà molto di più lo spettro Lo abbiamo registrato ed alla fine di maggio, lo completeremo con la fase di missaggio.

Da segnalare, infine, che la terza edizione di "Parole al vento" si svolgerà l'anno prossimo, da febbraio a maggio, ogni seconda settimana del mese, con quattro appuntamenti già programmati (8 febbraio, 8 marzo, 12 aprile e 10 maggio 2019).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali