FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Vendola: "Su stepchild adoption è stato costruito un dibattito isterico"

"Se una coppia ha un figlio - ha spiegato il leader di Sel -, che è biologicamente figlio di uno solo dei due partner, è naturale tutelarne i diritti nel caso in cui il padre biologico venga a mancare"

Vendola: "Su stepchild adoption è stato costruito un dibattito isterico"

"Si è costruito un dibattito isterico sulla stepchild adoption". Lo afferma il neo papà e leader di Sel Nichi Vendola in un'intervista a Matrix. "Credo che la realtà dei fatti sia molto semplice: se una coppia ha un figlio, che è biologicamente figlio di uno dei due partner, ma entrambi educano, è naturale tutelarne i diritti nel caso in cui il padre biologico, per qualunque ragione, venga a mancare".

Parlando poi del tema del cosiddetto "utero in affitto", Vendola ha aggiunto: "Ci sono situazioni in cui i diritti delle donne possono essere conculcati. La strumentalizzazione mercantile di una donna può essere veramente un pericolo. Ci sono Paesi in cui, invece, questo non accade: Israele , Stati Uniti e Canada. C'è anche un'altra realtà che è quella della "gravidanza per altri", cioè di donne che non sono in condizioni economiche disagiate, che scelgono come gesto d'amore di mettere a disposizione il proprio corpo per una gravidanza per altri".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali