FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Toninelli: "Si studia il ritiro della patente per chi usa il cellulare mentre guida"

Lʼannuncio del ministro dei Trasporti: "Eʼ un fenomeno gravissimo"

Toninelli: "Si studia il ritiro della patente per chi usa il cellulare mentre guida"

"Stiamo ragionando su un inasprimento delle sanzioni" per chi usa lo smartphone mentre è al volante, "fino all'eventualità del ritiro immediato della patente. Lo ha detto il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, parlando di "un fenomeno gravissimo, perché ha a che fare con le nostre abitudini più radicate e con l'idea, errata, che in fondo certe cose possano accadere solo agli altri".

"Prima ancora di una scelta sulle norme - ha spiegato Toninelli in un'intervista al Mattino - servono più controlli e una doverosa opera di sensibilizzazione culturale, specie tra i giovani. Senza un cambio di mentalità, i risultati saranno sempre parziali". La situazione del far west al volante è sempre più fuori controllo, tanto che l'Istat tra le prime cause degli incidenti stradali segnala la distrazione sempre più spesso dovuta all'uso scorretto dei cellulari. Nell'ultimo anno, secondo il report dell'Istituto nazionale di statistica dedicato alla sicurezza stradale, sono state quasi 150mila le contravvenzioni scattate per questo tipo di infrazione alle norme sulla circolazione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali