FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Tajani: "Il linguaggio di Moscovici non è consono a quello di un commissario Ue"

Il presidente del Parlamento europeo: "Non si deve aggredire o offendere uno Stato membro, qui non ci sono dittatori". Domenica Berlusconi e Salvini si incontreranno per parlare dellʼazione di governo

Tajani: "Il linguaggio di Moscovici non è consono a quello di un commissario Ue"

"A me non piace ciò che ha detto Pierre Moscovici, il suo non è un linguaggio consono a un commissario europeo. Non deve aggredire o offendere uno Stato membro, qui non ci sono dittatori". Così il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha replicato alle dichiarazioni del commissario Ue agli Affari economici, secondo il quale "l'Italia rappresenta un problema nella zona euro". "Il nostro è un Paese democratico", ha aggiunto.

"Gli insulti vanno respinti al mittente. Non sto neanche dalla parte di Luigi Di Maio quando offende il Parlamento Ue perché ha votato contro la posizione dei 5 Stelle a sostegno delle lobby di Google o Amazon, ovvero i grandi signori del web che senza regole rischiano di uccidere la nostra industria culturale", ha sottolineato Tajani, a Potenza per gli Stati generali di Forza Italia in Basilicata.

"Il centrodestra sia unito in tutte le Regioni" - Il numero uno dell'Europarlamento ha poi parlato anche della coalizione e di elezioni: "Siamo convinti che in tutte le Regioni Forza Italia debba correre con Lega, Fratelli d'Italia e liste civiche, per dare un buon governo come accade in altre Regioni governate dal centrodestra". "Cercheremo di trovare i migliori candidati - ha proseguito - per permettere al centrodestra di vincere. Forza Italia ha dei buoni candidati da offrire alla coalizione e ai cittadini. Poi al tavolo si vedrà quali saranno i migliori, noi abbiamo i nostri campioni, poi vedremo".

Domenica incontro tra Berlusconi e Salvini - Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, e quello della Lega, Matteo Salvini, si incontreranno domenica, probabilmente in serata. Lo si apprende da fonti del Carroccio, che parlano di un incontro privato "per un saluto e per aggiornare Berlusconi sull'azione di governo, per parlare delle iniziative del Viminale, dei prossimi provvedimenti su immigrazione e sicurezza, di Rai, di manovra e altri temi d'attualità".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali