FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Scatta il "vitalizio day", pensione aggiuntiva per i parlamentari neoeletti

Viene calcolata con il sistema contributivo e scatta dopo 4 anni e sei mesi di legislatura: riguarda tutti i deputati e senatori neoeletti nellʼattuale legislatura

Dopo mesi e mesi di polemiche arriva il giorno "X" dei vitalizi: dal 15 settembre 608 parlamentari hanno diritto infatti ad una pensione di circa 1.000 euro che potranno incassare, se non saranno rieletti, a 65 anni. Non si tratta, quindi, di veri e propri vitalizi ma di una pensione aggiuntiva sulla quale tuttavia il M5S ha innescato sin dalla sua entrata in Parlamento una lunga battaglia.

Chi, e quando, ha diritto alla pensione aggiuntiva - La pensione aggiuntiva viene calcolata con il sistema contributivo, scatta dopo 4 anni e sei mesi di legislatura e riguarda tutti i deputati e senatori neoeletti nell'attuale legislatura. E siccome le elezioni del 2013 portarono ad un'infornata di nuovi membri sia alla Camera sia al Senato, la pensione toccherà a circa 2 parlamentari su 3. Inclusi gli 88 deputati e 35 senatori M5s. Ma ad usufruirne sono anche ben oltre cento parlamentari Dem e diversi esponenti di FI, gruppo Misto, Scelta Civica e anche Sinistra Italiana. Tutti parlamentari che, se saranno rieletti, potranno passare all'incasso già a 60 anni.

La "pensione enigmistica" del M5s - Alla pensione, invece, il M5s promette di rinunciare "con un impegno scritto". Anche perché, alla vigilia della campagna elettorale, i pentastellati non hanno per nulla intenzione di arretrare in una delle loro battaglie madri. "Ci stiamo per abbattere su di voi come un asteroide e siete destinati a fare proprio la fine dei dinosauri", è stato l'attacco del blog di Grillo giovedì, giorno in cui, prima al Senato e poi alla Camera, gli esponenti del Movimento hanno imbucato nelle cassette postali dei parlamentari un cruciverba anti-casta dal titolo significativo: "La pensione enigmistica".

E nel sommario del cruciverba campeggia la scritta: "dato che maturerete la pensione privilegiata eccovi un presente per allietare le ore del vostro dolce far nulla mentre gli italiani continueranno a lavorare".

Il difficile iter del ddl Richetti contro i vitalizi - Il tema, inoltre, si incrocia con il difficile iter del ddl Richetti al Senato. Mercoledì il provvedimento è stato incardinato in commissione Affari Costituzionali e il relatore - il centrista Salvatore Torrisi - ha già manifestato alcune perplessità evocando il rischio dell'incostituzionalità. Martedì partirà il ciclo di audizione e sebbene i Dem assicurano che il testo andrà avanti, tra legge di bilancio e ius soli, il rischio che si impantani resta concreto. Con il M5S pronto all'ultima trincea.

Vitalizi, dal 15 settembre scatta il diritto alla pensione

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali