FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Rai, Carlo Verdelli si dimette: "Il Cda ha bocciato il mio piano editoriale"

"Lʼazienda ha ritenuto le mie idee pericolose e irrealizzabili"

Rai, Carlo Verdelli si dimette: "Il Cda ha bocciato il mio piano editoriale"

"Sto scrivendo la lettera di dimissioni che consegnerò questa sera al direttore generale". Lo afferma il direttore per l'Offerta informativa Rai, Carlo Verdelli. "Una persona perbene - spiega Verdelli - prende atto che nella seduta del consiglio di amministrazione odierna il piano da lui messo a punto sarebbe stato bocciato e accantonato, perché ritenuto pericoloso e irrealizzabile".

"Chi lo propone - prosegue - non può che prendere atto che non gode più della fiducia dei vertici e rassegnare le sue dimissioni. Non ci può essere un direttore che non ha la fiducia del consiglio di amministrazione".

Le critiche al piano proposto da Verdelli - Il piano per l'informazione Rai era stato oggetto di discussione del consiglio di amministrazione informale Rai a Viale Mazzini. Il direttore generale Antonio Campo Dall'Orto ha raccolto le indicazioni dei consiglieri e annunciato che aveva intenzione di proporre uno schema di discussione che avrebbe dovuto portare all'approvazione delle linee guida nelle prossime settimane. Ma la decisione di Verdelli spiazza tutti. Al direttore per l'Offerta informativa erano stati contestati il trasferimento delle redazione del Tg2 a Milano e la formazione di macroregioni, ma alcune perplessità erano giunte anche sull'integrazione tra Rainews e Tgr.

Usigrai: "Vertice ha fallito, non basta l'addio di Verdelli" - "Il fallimento di questo vertice non si può esaurire nelle dimissioni del direttore editoriale, Carlo Verdelli", tuona l'esecutivo Usigrai. "La creazione della nuova struttura è la principale, e nei fatti unica, scelta dell'attuale vertice sull'informazione. Questa vicenda non può chiudersi qui".

La nota di Viale Mazzini - "Rai - si legge nella nota diffusa da Viale Mazzini - ha preso atto questa sera della volontà espressa dal Direttore editoriale per l'Offerta informativa Carlo Verdelli di rassegnare le sue dimissioni irrevocabili. Rai si rammarica della scelta e ringrazia sentitamente Verdelli per la preziosa attività svolta in questo anno di lavoro nel quale ha coordinato l'attività informativa del Servizio pubblico. Il Direttore Generale Antonio Campo Dall'Orto, in particolare, lo ringrazia per aver saputo gestire con grande capacità, scrupolo e professionalità i numerosi momenti di emergenza informativa in cui la Rai, i suoi canali e i suoi giornalisti sono sempre riusciti a offrire agli italiani un'informazione puntuale, coordinata e pluralista". L'azienda "ribadisce che la proposta di Piano per l'informazione redatta dal Direttore Verdelli e dalla sua struttura resterà come una preziosa base da cui far proseguire il confronto necessario al varo del Piano finale per l'Informazione su cui tutto il Consiglio di Amministrazione e il Direttore generale - conclude la nota - sono da mesi impegnati".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali