FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Primarie Pd a Milano: vince Giuseppe Sala, Francesca Balzani si ferma al 34%

Lʼex commissario di Expo batte Francesca Balzani (34%), Pierfrancesco Majorino (23%) e Antonio Iannetta (0,7%). "Ha vinto Milano", le sue prime parole. LA SCHEDA: da Pirelli a Letizia Moratti fino a Expo, chi è Giuseppe Sala

Primarie Pd a Milano: vince Giuseppe Sala, Francesca Balzani si ferma al 34%

E' Giuseppe Sala il vincitore delle primarie del centrosinistra a Milano. "Mr Expo" guadagna la candidatura per Palazzo Marino con il 42,2% dei voti, seguito da Francesca Balzani, che si ferma al 34%, Pierfrancesco Majorino (23%) e Antonio Iannetta (0,7%). "A Milano la bellezza della democrazia. Congratulazioni a Sala - si legge nel tweet inviato da Lorenzo Guerini, vicesegretario del Pd -. Ora tutti insieme per vincere a giugno".

Primarie Pd a Milano: vince Giuseppe Sala, Francesca Balzani si ferma al 34%

Sala vince, ma non stravince - La vittoria di Sala si configura come una vittoria aspettata, ma non scontata. "Mr Expo" ha vinto ma non stravinto. I voti dei suoi principali concorrenti che si sono spartiti le preferenze dell'elettorato più di sinistra, il vicesindaco Francesca Balzani (20.516) e dell'assessore Pierfrancesco Majorino (13.916, oltre ai 443 di Antonio Iannetta) sommati insieme sono infatti più delle 25.600 preferenze del commissario di Expo 2015. E qualcuno osserva che in queste primarie ci sono stati più voti contro di lui che per lui.

Sala: "Mi sento felice, ha vinto Milano" - "Mi sento felice, è una responsabilità importante": lo ha detto Beppe Sala incoronato candidato sindaco del centrosinistra a Milano. "Ha vinto Milano - ha aggiunto - con primarie fatte bene, con quattro candidati e tanta gente. Sono felice da domani si ricomincia".

Sala: "Lavorare tutti assieme per vincere a giugno" - "Non dobbiamo disperdere le energie, dobbiamo lavorare insieme e andare a vincere a giugno", ha quindi aggiunto Sala. Milano ha dimostrato di aver voglia di un "centrosinistra che vuole che questa finestra che si è aperta con Giuliano Pisapia non si chiuda mai", ha quindi concluso il neo candidato sindaco impegnandosi a lavorare in vista delle elezioni tenendo conto dei programmi elettorali di tutti.

Balzani: "Complimenti a Sala" - "Faccio i miei complimenti a Beppe Sala che ha fatto certamente un buon risultato - ha detto Francesca Balzani, riconoscendo la vittoria di Sala -. Spero di vederlo quanto prima per iniziare a ragionare insieme con lui sul come arrivare insieme vittoriosi alla sfida di giugno".

Pisapia: "Io, come tutti gli altri candidati, sosterrò Sala" - "E' stato un risultato positivo, sono contento di come è andata Francesca Balzani e complimenti a Sala per il suo successo". Così il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha commentato il risultato delle primarie. "Con un elettorato che dà un forte segnale a sinistra non può non esserci continuità - ha concluso -. Sono state primarie partecipare e combattive. Il sindaco, come gli altri candidati, sosterrà Sala".

Matteo Renzi chiama Sala - Matteo Renzi ha chiamato Giuseppe Sala, congratulandosi per il risultato alle primarie. E' stata, a quanto si apprende da fonti del Nazareno, occasione per fare un "in bocca al lupo a Beppe" e a Milano e ai milanesi per la sfida per Palazzo Marino. Il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, presente allo spoglio delle schede a Milano, ha poi sottolineato come Renzi si sia detto molto contento per il risultato di Sala.

Buona affluenza ma non partecipazione record - I 150 seggi aperti in circoli del Pd e Sel, circoli Arci, negozi, bar e perfino in vecchie latterie, hanno favorito l'affluenza al voto. Alla chiusura delle urne i votanti sono stati 60.900. Nonostante l'alto numero di elettori, non è stata raggiunta la quota di 67mila votanti registrata nel 2011, quando le primarie incoronarono Giuliano Pisapia come candidato sindaco arancione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali