FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Premier Conte in visita a Palermo, il sindaco Orlando diserta lʼincontro

"Se Orlando ha nella sua testa progetti che non ha realizzato non è colpa mia", ha chiosato il presidente del Consiglio

Premier Conte in visita a Palermo, il sindaco Orlando diserta l'incontro

Dopo essersi recato a Capaci per rendere omaggio alle vittime della strage di mafia, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è arrivato in visita a Palermo dove ha fatto tappa alla scuola "Padre Puglisi", al Brancaccio. Il sindaco Leoluca Orlando ha deciso di disertare l'incontro contro lo stop al bando periferie. "Bisogna essere corretti però - ha detto Conte -, ho incontrato una ventina di primi cittadini dell'Anci e non ricordo il suo volto".

A rappresentare il Comune di Palermo, nel corso della visita del premier Giuseppe Conte, nella scuola Padre Pino Puglisi a Brancaccio, ci sono l'assessore alla Cittadinanza Giuseppe Mattina e l'assessore alla Pubblica istruzione Giovanna Marano.

Conte: Orlando sbaglia a disertare incontro - "Se il sindaco ritiene questo e non accoglie il suo presidente faccia pure. Ma bisogna essere corretti però, giovedì sera lavorando fino a tarda notte ho incontrato una ventina di sindaci dell'Anci e non ricordo il volto del sindaco Orlando", ha precisato il premier. "Abbiamo lavorato tanto e trovato una soluzione rispetto a un provvedimento che era incostituzionale, stiamo recuperando un profilo di costituzionalita' e abbiamo trovato un percorso. In piu' ho assicurato il modo per recuperare questi finanziamenti". "Se il sindaco Orlando ha nella sua testa progetti che non ha realizzato non è colpa mia", ha concluso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali