FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24

Nozze gay Milano, il sindaco Pisapia: sono indagato

"Non ho cancellato le trascrizioni dei matrimoni contratti all'estero, come voleva il prefetto"

- "Io sono indagato per omissione di atti d'ufficio per non aver ottemperato alla richiesta del prefetto di cancellare le trascrizioni dei matrimoni omosessuali contratti all'estero". Lo ha rivelato il sindaco di Milano Giuliano Pisapia. "Non sono preoccupato", ha aggiunto il primo cittadino sorridendo. "Non voglio polemizzare con il prefetto, deve essere qualcuno in alto che dà indicazioni".

Pisapia ha ricordato come il prefetto gli avesse chiesto "formalmente di cancellare una trascrizione che ritengo doverosamente di trascrivere perché così, secondo me, impone la legge''.

La replica del sindaco su Facebook - "Sono oggetto di un procedimento penale per omissione di atti di ufficio per non aver ottemperato alla richiesta di cancellare le trascrizioni dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso". Comincia così la replica di Pisapia affidata a Facebook. "Rispetto l’opinione di tutti sui matrimoni omosessuali, ma la legge impone di trascrivere i matrimoni legittimamente contratti all’estero", dice ancora il sindaco prima di lanciare un appello al governo: "Voglio quindi fare un forte invito al Presidente Renzi e a tutti i partiti del centrosinistra affinché si impegnino perché sia revocata la circolare del ministro Alfano che impone ai sindaci, violando la legge, di cancellare le trascrizioni".

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X
TAG:
Gay
Milano
Giuliano pisapia