FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

M5s, Cecconi e Martelli lasciano dopo irregolarità sulle "restituzioni"

Di Maio: "Sono orgoglioso della loro decisione"

M5s, Cecconi e Martelli lasciano dopo irregolarità sulle "restituzioni"

Il senatore M5s Carlo Martelli e il deputato Andrea Cecconi hanno annunciato la loro rinuncia all'elezione con i Cinquestelle dopo essere stati deferiti ai probiviri per irregolarità nella "restituzione" di quota degli stipendi da parlamentari. "Il 4 marzo cederò il passo e andranno avanti gli altri candidati", ha scritto su Facebook Cecconi. "La mia coscienza è a posto perché ho restituito fino all'ultimo centesimo", ha aggiunto Martelli.

"So di aver mancato nei confronti degli iscritti del M5s, anche se la mia coscienza è a posto - ha spiegato Martelli - . I probiviri decideranno sul mio caso in piena autonomia. In ogni caso ho già espresso nei giorni scorsi l'intenzione di rinunciare alla mia elezione. Continuerò a sostenere il Movimento". Parole che arrivano poco dopo l'annuncio di Cecconi: "I probiviri decideranno sul procedimento disciplinare nei miei confronti e sulla sanzione da comminare. Sono sereno e accetterò ciò che stabiliranno. Ho già deciso di rinunciare alla mia elezione. Il 4 marzo cederò il passo e andranno avanti gli altri candidati".

Di Maio: "Orgoglioso della loro decisione" - "Andrea Cecconi e Carlo Martelli mi hanno comunicato le loro decisioni. Le accolgo con orgoglio. Solo dei portavoce del Movimento 5 Stelle potevano fare una scelta del genere a fronte di uno sbaglio che hanno ammesso e subito corretto", ha commentato il leader M5s Luigi Di Maio. "Nessuna legge li obbligava a restituire lo stipendio e nessuna legge li obbligava a rinunciare a un seggio sicuro in Parlamento. Eppure lo hanno fatto. Vogliamo dare l'esempio e dimostrare il distacco dalla poltrona che ci contraddistingue".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali