FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Lorenzin: "I cittadini non pagheranno un super-ticket per gli esami"

Il ministro della Salute dopo la Conferenza Stato-Regioni spiega il decreto sullʼappropriatezza delle prescrizioni: "Per i medici non ci saranno sanzioni, i risparmi invece verranno reinvestiti"

Lorenzin: "I cittadini non pagheranno un super-ticket per gli esami"

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha rassicurato i cittadini sul fatto che non dovranno pagare ticket aggiuntivi con l'applicazione delle nuove norme del decreto "taglia-esami". "Non ci saranno assolutamente super-ticket per i cittadini dovuti alla singola prescrizione di esami su singole ricette, ognuna delle quali gravata appunto da un ticket", ha spiegato.

Il ministro ha chiarito quindi che non sarà dunque necessario avere una prescrizione, per visite o esami, per singola ricetta: "Ciò era dovuto ad un errore tecnico nella formulazione dei campi delle ricette elettroniche", ha sottolineato. "Abbiamo convocato medici, Regioni e tecnici proprio per fare chiarezza sulle nuove norme e per cercare di sistemare le criticità oggettive emerse". Il decreto, ha aggiunto, "non ha una finalità economica, bensì vuole evitare gli sprechi".

Inoltre nel decreto sull'appropriatezza delle prescrizioni non sono previste sanzioni per i medici. Non appena la nuova legge entrerà a regime "verrà effettuato un monitoraggio e vedremo come procedere".

Le eventuali sanzioni applicabili dovranno essere oggetto di un futuro accordo in Conferenza Stato-Regioni. Ma il ministro ha chiarito: "Molto più che le sanzioni ci interessa la messa in atto di un sistema di appropriatezza. E tutti i risparmi saranno reinvestiti nel Servizio sanitario e per la medicina del territorio".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali