FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Legge elettorale, Berlusconi: sistema tedesco darà stabilità

Il leader di Forza Italia in una lettera al Corriere della Sera spiega i motivi dellʼaccordo: "Questa legge ferma il M5S? Può darsi ma non è stata fatta contro di loro"

"Il sistema elettorale tedesco può non piacere, ma quale altra soluzione sarebbe stata possibile, dopo le ripetute bocciature da parte della Consulta?". Lo dice, in una lettera al Corriere della Sera, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, che aggiunge: "Gli altri sistemi proposti avrebbero portato instabilità".

Secondo Berlusconi sul tavolo c'era solo un'altra soluzione "l'uninominale secco, all'inglese, o a doppio turno, alla francese. Questi sistemi avrebbero portato non soltanto a un risultato elettorale del tutto imprevedibile (lo spostamento di poche migliaia di voti avrebbe potuto sconvolgere il panorama politico) ma, tertium non datur , ad una di queste due situazioni: o un Parlamento senza una maggioranza, e quindi costretto comunque alle coalizioni, o un Parlamento con una maggioranza che rappresenterebbe molto meno di 1/3 dei cittadini perché sono molti gli aventi diritto al voto che non votano. Non capisco perche' questo dovrebbe rafforzare la democrazia".

Non si fanno le leggi contro qualcuno - Il modello tedesco non è, come sostiene Panebianco, "un metodo efficace per fermare il Movimento Cinque Stelle"? "Può darsi che abbia ragione. Ma con il proporzionale i grillini possono andare al governo in un solo modo: convincendo il 51% degli italiani a dare loro il voto. Non credo che questo accadrà e se accadesse sarebbe una iattura però la democrazia funziona così. Non si fanno le leggi elettorali contro qualcuno".

Berlusconi smonta anche l'accusa che ci sia un collegamento tra il proporzionale e il malgoverno: "Il fatto che negli ultimi anni del proporzionale e della "Prima Repubblica" si è assistito ad una crescita abnorme del debito pubblico è naturalmente innegabile, ma è altrettanto vero che negli anni 50, con lo stesso sistema elettorale, si è realizzato il miracolo economico e la Lira ha ottenuto l'"Oscar delle monete" come valuta più stabile dell'Occidente".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali