FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Disoccupazione e criminalità: Mattarella contro i mali del Sud

Il Capo dello Stato a Catanzaro per lʼinaugurazione della nuova sede della Regione Calabria ha spiegato come "non ci sarà crescita piena, neppure nelle Regioni più forti, senza lo sviluppo del Meridione"

Disoccupazione e criminalità: Mattarella contro i mali del Sud

"L'Italia ha bisogno dello sviluppo del Sud. Non ci sarà crescita piena, neppure nelle Regioni più forti, senza lo sviluppo del Meridione". Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a Catanzaro per l'inaugurazione della nuova sede della Regione Calabria. "L'unità del Paese è indispensabile per superare le nostre fragilità, per la nostra uscita dalla crisi, per il rilancio dell'economia, per consentirci di giocare un ruolo in Europa".

"Riscossa della Calabria, parte dai calabresi" - "Il nostro destino non può essere quello di un Paese diviso e sempre più disuguale - ha quindi proseguito il Capo dello Stato -: non possono crescere le disparità tra Nord e Sud. Perché si innesti un processo positivo tutti devono fare la loro parte, anche il Sud. Anche se certo occorrono politiche nazionali ed europee orientate allo sviluppo, la riscossa della Calabria dipende principalmente dai calabresi".

"Contro la criminalità la Calabria non è sola" - Matterella ha quindi affrontato il problema della criminalità organizzata. "Il contrasto alla criminalità organizzata e la battaglia per l'affermazione della legalità restano pietre angolari di ogni progettualità politica. La Calabria - ha detto - non è sola. Lo Stato non è lontano. La Calabria è parte integrante e inseparabile della vita dell'Italia e la coinvolge. La questione, quindi, interpella e richiama la coscienza civile di tutte le istituzioni".

"La 'ndrangheta è una minaccia per l'intero Paese e la sua sconfitta costituisce un'esigenza e un obiettivo nazionale. Sconfiggere la 'ndrangheta è possibile. E' un dovere che va posto in cima ad ogni programma di Governo".

"Priorità massima alla creazione dei posti di lavoro" - Quanto alla disoccupazione, una delle piaghe maggiori del Meridione, Mattarella ha aggiunto: "Creare nel Paese il lavoro che manca è la prima delle priorità. Dare un futuro ai giovani è condizione per la tenuta stessa della nazione. Ogni discorso sula ripresa deve affrontare il nodo dell'occupazione".

"Politica a volte in sfera grigia tra legalità e illegalità" - "La sfera politica tocca talvolta quella zona grigia che non distingue legalità da illegalità - ha quindi detto il Presidente della Repubblica -, spesso non riesce a sottrarsi alla logica degli interessi particolari, quando si appiattisce su una mera e conservatrice riproduzione del consenso nell'illusione di preservare se stessa mentre la comunità circostante non riesce a trarre concreti benefici".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali