FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Def, Di Maio e Salvini tirano dritto | Bagnai: "Declassamento è possibile"

Il presidente della commissione Finanze del Senato lancia lʼallarme: "La situazione diventerà più complessa". La pressione sullo spread non si arresta. Tria: "Non basiamoci sulla volatilità dei mercati"

Def, Di Maio e Salvini tirano dritto | Bagnai: "Declassamento è possibile"

Dopo la bocciatura da parte dell'Ufficio parlamentare di bilancio e di Bankitalia, la pressione sul governo Conte non si arresta. Rientra intanto l'"equivoco" tra il titolare del Viminale e il ministro Tria circa i fondi a disposizione per la Flat tax. In un nota congiunta i due precisano che le cifre circolate in mattinata vanno interpretate con una prospettiva diversa. Le risorse stanziate sono effettivamente quelle dette da Tria (nel 2019 600 milioni, per poi salire a 1,8 miliardi nel 2020 e a 2,3 miliardi nel 2021): in totale a regime per la flat tax ci sono effettivamente 1,7 miliardi di euro all'anno.

  • 10 ott

    Manovra, Conte: "Chi boccia le stime di crescita dovrà riformularle"

    "Chi ha bocciato le stime di crescita dovrà riformularle". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte parlando con i giornalisti davanti a Palazzo Chigi. "Abbiamo organizzato la prima riunione della cabina di regia - ha spiegato Conte - e abbiamo invitato le principali aziende di Stato. Abbiamo illustrato la nostra manovra, volevamo un primo riscontro che ci stiamo muovendo bene. E abbiamo avuto la sensazione che l'Italia può fare sistema".

  • 10 ott

    Manovra, tutti i numeri del Def

  • 10 ott

    Tria-Salvini: "Nessun caos sulla flat tax, i numeri sono gli stessi"

    Nessun caos sulla flat tax. E' quanto affermano in una nota congiunta il ministro dell'Economia Giovanni Tria e il vicepremier Matteo Salvini. Entrambi, si legge nella nota, "dicono la stessa cosa e le stesse cifre con una prospettiva diversa. Le risorse stanziate sono effettivamente quelle dette da Tria (nel 2019 600 milioni, per poi salire a 1,8 miliardi nel 2020 e a 2,3 miliardi nel 2021): in totale a regime per la flat tax ci sono effettivamente 1,7 miliardi di euro all'anno come sostiene Salvini. Nell'arco del triennio abbasseremo le tasse con una media annuale stimabile per 1,7 miliardi di euro", dicono Tria e Salvini.

  • 10 ott

    Mattarella riceve il premier Conte e i ministri

    Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Quirinale il premier Giuseppe Conte e la squadra di ministri in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles. Presenti anche i vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio, il sottosegretario Giancarlo Giorgetti e i titolari dei principali dicasteri: Enzo Moavero Milanesi (Esteri), Alfonso Bonafede (Giustizia), Elisabetta Trenta (Difesa), Giovanni Tria (Economia), Paolo Savona (Affari Europei).

  • 10 ott

    Capigruppo Forza Italia: "Manovra insostenibile, a rischio l'Italia"

    "Con Conte non abbiamo registrato alcuna convergenza. Siamo molto preoccupati da una manovra insostenibile che mette a rischio i conti pubblici, ma anche la tenuta del Paese, visto che può impattare con i mutui, le case, i risparmi degli italiani". Così le due capigruppo di Forza Italia, Anna Maria Bernini e Mariastella Gelmini, al termine dell'incontro con il premier a Palazzo Chigi, bocciano i contenuti della manovra.

  • 10 ott

    VIDEO - Bocciato il Def

  • 10 ott

    Pace fiscale, Salvini: "Al lavoro con M5S anche sul capitale"

    "Stiamo lavorando in questo momento con i tecnici anche perché un conto è la volontà politica e un altro è l'applicabilità tecnica". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano se fosse stato trovato l'accordo con i 5 Stelle per il provvedimento sulla pace fiscale. "Io continuo a essere convinto - ha aggiunto - che non sia sufficiente intervenire solo su more e sanzioni e che per restituire vita e dignità agli italiani sia necessario intervenire anche sul capitale".

  • 10 ott

    Tria: "Faremo di tutto per recuperare la fiducia dei mercati"

    "Sappiamo tutti che lo spread attuale, ma anche quello dell'anno scorso, non riflette e non rifletteva i fondamentali dal punto di vista della sostenibilità del debito. Il governo vuole recuperare la fiducia e cercherà di fare di tutto per recuperare la fiducia. Non possiamo però pensare: 'non abbiamo fiducia e allora non facciamo manovre di crescita'. Nessun governo può porsi su questo piano". Lo ha sottolineato il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in Commissione Bilancio.

  • 10 ott

    Salvini: "Per la flat tax 1 miliardo e 700 milioni"

    Il conto stimato per la flat tax è "un miliardo e 700 milioni di euro", quindi più dei 600 milioni citati dal ministro Tria. A dirlo è il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

  • 10 ott

    Tria: "Tecnici del Mef non meno validi di altri, serve rispetto"

    "Il rispetto istituzionale va in tutte le direzioni. Le strutture tecniche del Mef non sono meno valide di altre. Le capacità tecniche e i modelli non credo siano inferiori a quelle di altri. Stiamo parlando del Ministero dell'Economia e delle Finanze e di strutture tecniche che non sono cambiate e che da anni fanno queste cose". Cosi' il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, ha difeso le previsioni della Nota al Def.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali