FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Damiano: rischio scissione Pd, grande malessere nel partito

"I problemi che pone Massimo DʼAlema sono veri", ha detto il presidente della commissione Lavoro della Camera. Cofferati: cʼè spazio per un altro soggetto politico

Damiano: rischio scissione Pd, grande malessere nel partito

"Il malessere c'è. I problemi che pone Massimo D'Alema sono veri": lo ha detto Cesare Damiano, presidente della commissione Lavoro della Camera, deputato appartenente alla minoranza Pd, commentando l'attacco dell'ex premier alla gestione del partito da parte di Matteo Renzi. In una intervista al Quotidiano nazionale, Damiano ha invocato "un cambiamento di rotta" e ha lanciato un avvertimento: c'è il rischio scissione.

"Il Pd è la mia casa - ha risposto Damianoa una domanda sulla possibile fuoriuscita della minoranza dal partito - ma se non si alza il livello del confronto certe situazioni possono diventare difficili".

Cofferati: Mutazione Pd è definitiva - "Questo è il momento. Bisogna accelerare i tempi. La mutazione del Pd è ormai definitiva, sotto gli occhi di tutti. E apre uno spazio politico che non è solo di testimonianza". Lo afferma l'europarlamentare Sergio Cofferati, ex sindaco di Bologna ed ex leader della Cgil, in una intervista al Corriere della sera. "Sono convinto - aggiunge - che questa volta esista davvero la possibilità di far nascere un soggetto unito e competitivo, che restituisca cittadinanza e rappresentanza alla sinistra italiana. Il Pd sta ormai abbandonando il campo. Insisto, lo spazio a disposizione non è mai stato così ampio. Ora o mai più".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali