FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Caos primarie, Bersani a gamba tesa: "Fatti incredibili, vertici Pd sbagliano"

Lʼex segretario definisce "incredibile" il rigetto del ricorso di Bassolino. E lʼex sindaco avverte: "Lista civica? In molti mi spingono". E convoca gli elettori

Caos primarie, Bersani a gamba tesa: "Fatti incredibili, vertici Pd sbagliano"

"Non mi paiono accettabili certe dichiarazioni dei vertici del partito, prima che si sappiano davvero come sono andate le cose". Così Pier Luigi Bersani sul caos primarie a Napoli, dopo che il Pd ha bollato come "isolate" le presunte irregolarità, annunciando che il voto non sarà invalidato. Bersani definisce "incredibile" il rigetto del ricorso presentato da Bassolino. L'ex sindaco non esclude di correre con una lista civica e convoca gli elettori.

Bassolino: "Napoli riparte" - In mattinata sulla pagina di Facebook di Bassolino è apparso un breve post che potrebbe scatenare un terremoto: "Sabato ore 10,30 al teatro Augusteo #napoliriparte". Tra 48 ore, quindi, l'ex sindaco potrebbe annunciare la sua corsa contro lo stesso Pd.

Sabato ore 10,30 al teatro Augusteo #napoliriparte

Posted by Antonio Bassolino on Thursday, March 10, 2016

Bassolino: "Lista civica? Tanti me lo chiedono" - Già nelle scorse ore il grande sconfitto non aveva escluso lo scontro fratricida: "Molti miei sostenitori mi stanno spingendo nella direzione della lista civica - aveva detto a Il Mattino l'ex primo cittadino di Napoli e governatore campano -. C'è tempo per decidere, le liste si presentano 35 giorni prima del voto e si voterà a giugno. Certo, se il Pd non rinsavisce si va avanti con un'ombra per tutta la campagna elettorale. Seguire in questa strada è un clamoroso danno per il partito, un boomerang spaventoso".

Inoltre Bassolino starebbe properando un nuovo ricorso. Bassolino ha 48 ore di tempo dalla proclamazione ufficiale della vittoria di Valeria Valente per proporre un nuovo appello che questa volta, però, non potrà essere sui risultati di singoli seggi ma contro l'intero svolgimento delle primarie.

Valente: "Nè brogli nè camorra, primarie regolari" - La vincente delle primarie a Napoli, Valeria Valente, tenta di gettare acqua sul fuoco: "Dico da giorni che alcuni episodi vanno sanzionati. Ma le primarie sono state corrette e ordinate in larghissima parte. I casi di compravendita non risultano. E il passaggio della criminalità non lo condivido: troppo duro, non può essere il corollario di un ricorso". E su una possibile candidatura civica di Bassolino, aggiunge: "Lui ha creduto in queste primarie, ha messo Napoli avanti a tutto e ora non voglio immaginare che farà mancare il suo appoggio, che non darà una mano a sconfiggere centrodestra e De Magistris".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali