FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Boldrini contro le bufale: "La mia sorella defunta non si occupava di migranti, e si chiamava Lucia"

Un messaggio polemico pubblicato su Facebook dal Presidente della Camera, in difesa della verità sulla familiare

"Lo voglio dire a ridosso delle feste di Pasqua, proprio nel momento in cui molti si riuniscono in famiglia e con le persone care": inizia così il messaggio pubblicato su Facebook da Laura Boldrini. "La mia unica sorella, morta anni fa per malattia, non si è mai occupata di migranti. Restaurava e dipingeva affreschi. Peraltro, non si chiamava nemmeno Luciana, ma Lucia". La Presidente della Camera dei Deputati si è rivolta così a tutti gli utenti che hanno condiviso una "fake news" sui propri profili, "personaggi senza scrupoli, sciacalli che non si fermano nemmeno davanti ai morti".

"Basta Bufale" è l'appello creato dal politico per il diritto a una corretta informazione, con lo slogan "Essere informati è un diritto. Essere disinformati è un pericolo."

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali