FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Accoltellamento Milano, è polemica Sala-Maroni sulla marcia "senza muri"

Il presidente della Regione ha chiesto di annullare la manifestazione in segno di "rispetto per le forze dellʼordine". Ma il sindaco non ci sta

Dopo l'accoltellamento di due militari e un agente in Stazione centrale a Milano, è polemica tra il sindaco, Giuseppe Sala, e il governatore lombardo, Roberto Maroni. Il presidente della Regione ha infatti chiesto di annullare la marcia "Milano senza muri" in segno di "rispetto per le forze dell'ordine e per chi garantisce la nostra sicurezza". Ma il primo cittadino replica duro: "La marcia si farà". Salvini: "Quelli del Pd, ignoranti e complici".

La marcia "Milano senza muri" prevede la partecipazione del Comune, di associazioni di volontariato e numerose altre realtà a favore dell'integrazione dei migranti. "Confermo che domani guiderò la marcia, per una Milano sicura e accogliente", ha scritto Sala su Facebook.

L'assessore alla Sicurezza: "No a sciacallaggio, sabato in marcia" - "Il terribile episodio di giovedì sera in Stazione centrale certamente ci preoccupa. Perché un ragazzo italiano, un delinquente, alla richiesta di esibire i documenti ha aggredito due militari e un poliziotto. Giovedì non ho fatto nessuna dichiarazione, ma la mia prima preoccupazione è stata quella di telefonare al Questore per capire come stavano i nostri ragazzi. C'è chi invece ha preferito lo sciacallaggio politico". Così l'assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Carmela Rozza, su Facebook.

Rozza poi prosegue: "Sabato sarò alla manifestazione perché l'accoglienza per chi è costretto a fuggire dalla fame e dalla guerra è un dovere della nostra società. Perché i muri creano illegalità e costringono le persone a rivolgersi ai trafficanti di carne umana. Ci sarò per contrastare il populismo razzista che vuole costruire proprio quei muri".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali