FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Camusso a Tgcom24: basta con Fornero Su mutui credo che ci stiano provando

La sindacalista della Cgil: "Manca una politica di crescita. Il fisco grava sulle pensioni e sulla fasce più povere" Bozza del Pd in Commissione: "Morosità dopo 18 rate non pagate"

Camusso a Tgcom24: basta con Fornero Su mutui credo che ci stiano provando

"La legge Monti-Fornero è insostenibile e in Italia manca una politica nazionale per la crescita". Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ai microfoni di "Checkpoint" su Tgcom24. Per la sindacalista "la condizione dei lavoratori è sempre peggiore, il sistema fiscale grava sulle pensioni e sulle fasce più povere e il governo divide gli interlocutori". E ancora: "Io non vorrei dare del superficiale a nessuno, ma ogni tanto ho la sensazione che sui mutui ci provino, perchè una delle cose che mi colpisce moltissimo è la poca trasparenza di queste discussioni"

Sui recenti dati relativi alla crescita, Camusso prima scherza ("Bisognerebbe fare un'associazione per proteggere i gufi, che vengono dipinti come animali terribili ma che invece non sono") poi attacca: "E' indubbio che se un Paese cresce di qualche decimale è meglio di quando era in recessione; il tema è che noi non abbiamo una politica nazionale che determini quella crescita e quindi godiamo degli effetti di trascinamento degli interventi della Bce, del prezzo del dollaro, di un pò di aumento delle esportazioni, ma non siamo in presenza di ripresa degli investimenti e della creazione di nuovo lavoro, quindi di politiche nazionali che diano una struttra certa a quella crescita".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali